/ Sport

Sport | 14 dicembre 2020, 08:00

Ligue 1: giornataccia per Monaco e Nizza che perdono ancora. Terremoto in testa alla classifica

Mercoledì il quindicesimo turno di campionato. Vince il Marsiglia che si esalta in campionato, ma non in Europa. Lille e Lione in testa alla classifica, col Marsiglia "virtualmente" primo

Nice - Rennes, una fase di gioco (foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

Nice - Rennes, una fase di gioco (foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

La “frana” europea del calcio francese si fa risentire e si ripercuote anche sul campionato, rimasto ormai l’unico sfogo per molte compagini escluse dalla scena europea dopo poche gare.

A “lasciarci le penne” sono state ben quattro formazioni, due di Champions, Marsiglia e Rennes ultime e senza “paracadute” ed altrettante in Europa League (Reims, ai preliminari e Nizza).

Restano, dunque, in lizza due compagini: il Paris Saint Germain in Champions e il Lille in Europa League, troppo poco per la nazione campione del mondo.

Così tutta l’attenzione si riversa sul campionato che ha disputato la sua quattordicesima giornata.

Le grandi sorprese giungono dalle ultime due gare disputate ieri: mentre il Lille supera il Bordeaux, il Lione va a vincere in casa del Paris Saint Germain. Un risultato inatteso che “rivoluziona” la classifica generale: in testa ora vi sono proprio Lille e Lione che precedono di un punto il Paris Saint Germain e di 2 il Marsiglia che peraltro, con due partite da recuperare, potrebbe essere, almeno virtualmente, in fuga…

Senza particolari “stimoli” la gara di venerdì 11 dicembre con un pareggio piuttosto scialbo ed a reti inviolate tra il Saint Etienne, in crisi di risultati e l’Angers.

Sorprese sono giunte dalle gare disputate sabato 12 dicembre. Innanzi tutto la sconfitta interna del Lens che sta forse pagando una partenza sprint e qualche sufficienza di troppo: a vincere fuori casa è stato il Montpellier che consolida la propria posizione in classifica.
Chi sta bene di salute e lo si è visto è il Marsiglia che, eliminato dalla Champions, continua la sua marcia in campionato, dove ha ancora due gare da recuperare, con il Lens ed il Nizza. A farne le spese è stato il Monaco, che, dopo una bella serie di vittorie, è ora alla sua seconda sconfitta consecutiva dopo aver disputato un incontro per nulla convincente.

Pranzo indigesto per i tifosi del Nizza: la squadra ha subito una nuova battuta di arresto interna ad opera del Rennes: il nuovo allenatore ha collezionato fino ad ora, tenendo conto anche della gara di Coppa persa giovedì in Israele, due sconfitte in tre gare e i rossoneri si allontanano sempre più dai posti di vertice dopo una gara a dir poco evanescente.

Vittorie interne per il Brest (sul Reims) e per il Lorient su un Nimes sempre più in difficoltà, ultima in classifica fra le squadre del Mediterraneo.
Prendono, invece, un punticino ed una boccata d’aria lo Strasburgo (col Metz) e il Digione (a Nantes).

Nemmeno il tempo di rifiatare e mercoledì 16 dicembre si disputerà un turno infrasettimanale, il quindicesimo.
Il Nizza sarà di scena a Nimes e il Monaco riceverà il Lens, due incontri che, almeno sulla carta, presentano qualche difficoltà. Da segnalare Rennes – Marsiglia, scontro tra le eliminate in Champions, mentre il Paris Saint Germain riceverà il Lorient e il Lille andrà a far visita al Digione.
La rimanente “mediterranea, il Montpellier ospiterà il Metz, mentre il Lione riceverà il Brest. Completano il calendario Angers – Strasburgo, Reims – Nantes e Bordeaux – Saint Etienne.

Per i risultati della quattordicesima giornata clicca qui

Per la classifica generale clicca qui  

Per il calendario della qindicesima giornata clicca qui

 

 




Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium