/ Altre notizie

Altre notizie | 23 dicembre 2020, 07:00

Francia, continua il coprifuoco notturno, ma non domani! (Foto)

Nessuna restrizione alle uscite da casa il 24 dicembre. Tutto vietato, invece, la notte del 31 dicembre

Polizia al lavoro nel centro di Nizza

Polizia al lavoro nel centro di Nizza

Ogni Paese ha le sue regole ed è meglio conoscerle, soprattutto se le multe fioccano davvero.

I controlli sul rispetto delle regole anti Covid si fanno sempre più serrati, a Nizza come in Costa Azzurra e pattuglie della polizia vegliano sul rispetto delle norme e, soprattutto, del coprifuoco.

In Francia è obbligatorio (salvo gravo motivi autocertifati) restare in casa dalle 20 alle 6 del mattino successivo.

Non vi sarà il coprifuoco la notte del 24 dicembre per consentire di festeggiare in famiglia il Natale o anche di recarsi alle funzioni religiose,
Per il resto, durante tutto il periodo natalizio, la sera occorre restare a casa.

Anche il 31 dicembre: nessuna festa dunque, al massimo un brindisi in famiglia sotto il vischio.

Le sanzioni per il mancato rispetto delle regole sono di 135 euro, che diventano 200 se si è recidivi nei quindici giorni e 3.750 euro in caso di 3 infrazioni in 30 giorni, in quest’ultimo caso il dossier passerà al giudice che potrebbe anche comminare fino a 6 mesi di prigione.
 


Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium