/ Altre notizie

Altre notizie | 08 gennaio 2021, 08:00

Covid, come l’epidemia cambia l’approccio lavorativo: le agenzie immobiliari alla prova delle novità

Sempre meno visite degli alloggi, sempre più informatica. Aperture nella pausa pranzo: un mestiere che “cambia pelle”

Covid, come l’epidemia cambia l’approccio lavorativo: le agenzie immobiliari alla prova delle novità

Il coprifuoco imposto dalle 18 sta radicalmente modificando i comportamenti e l’approccio alla clientela di molte attività che erano abituate a ricevere i clienti proprio nelle ore serali, quando ora tutto è chiuso.

Le agenzie immobiliari, che in questo giorni stanno conoscendo una notevole attività di compra vendita e di richieste di locazione, sono alle prese con una clientela sempre più vasta e con la necessità di contemperare le esigenze degli orari sempre più stretti con quelle del distanziamento e di minori contatti possibili.
Non semplice quando si tratta di accompagnare delle persone, spesso non sole, a visitare degli alloggi.

L’uovo di Colombo si sta rivelando l’informatica che permette un primo approccio attraverso le immagini ed i video dell’alloggio, sempre più completi e minuziosi.
Questo fatto consente di operare una prima scrematura, permettendo alla clientela di individuare gli alloggi che maggiormente rispondono alle proprie esigenze, sia per l’acquisto che per la locazione.

Solo dopo la scrematura viene fissato l’appuntamento per la visita vera e propria dell’alloggio.
Si evitano così perdite di tempo, rischi inutili e si ottempera anche alla necessità di rispettare le normative imposte dalla pandemia e dalla sicurezza sui luoghi di lavoro.

La novità è costituita dall’apertura “no stop” delle agenzie immobiliari, anche nelle ore del primo pomeriggio e della pausa pranzo per visite ed incontri con i clienti.

Sarà interessante comprendere, una volta terminata la pandemia, quante di queste abitudini rimarranno e come si modificheranno gli atteggiamenti delle persone con orari più “corti” e maggior tempo libero soprattutto sul far della sera.



Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium