/ Altre notizie

Altre notizie | 17 gennaio 2021, 08:00

Ancora due anni di “galère”!

Iniziati i lavori di collegamento tra Voie Rapide e autostrada. Gli studi di fattibilità registrano che il traffico sulla Voie Mathis sarà più fluido, con un risparmio di quasi 9 minuti nelle ore di punta

Voie Mathis, i lavori in progetto

Voie Mathis, i lavori in progetto

Mancano ancora due anni, i lavori sono appena iniziati, ma nel 2023, è il caso di scriverlo, finalmente, la Voie Mathis, la sopraelevata che attraversa Nizza da Ovest a Est, sarà collegata con l’autostrada A8.

Così per migliaia di automobilisti che, ogni giorno, si trovano a dover affrontare le code e i rallentamenti ad Ovest di Nizza la “galère” dovrebbe terminare.

Sarà facilitata l'uscita dalla città verso ovest: la Métropole Nice Côte d’Azur realizzerà una struttura a senso unico, in parte in galleria, tra l’Uscita ovest della Voie Mathis e la RM6202 (boulevard du Mercantour).

Questo progetto contribuirà a migliorare le condizioni del traffico di Nizza e in particolare le condizioni di vita degli abitanti di Nizza Ovest consentendo ai veicoli di raggiungere l'autostrada A8 e il viale del Mercantour a nord con maggior facilità.

Gli studi di fattibilità indicano che il traffico sulla Voie Mathis sarà più fluido, con un risparmio di quasi 9 minuti nelle ore di punta nei tempi di percorrenza, tra l'uscita Grinda e l'ingresso dell'autostrada A8.

La realizzazione della parte sotterranea libererà anche la route de Grenoble dal traffico diretto verso l’A8 e boulevard du Mercantour, riducendo di 13 mila il numero di veicoli al giorno migliorando enormemente le condizioni di vita del quartiere.  



Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium