/ Ambiente

Ambiente | 18 gennaio 2021, 19:00

Tornano i Trophées de l’Environnement: tema di quest’anno la salute ambientale

Il concorso promosso dalla città di Nizza: dal 2010 sono pervenute 645 proposte e sono stati realizzati 248 progetti per un totale di 506mila euro di finanziamenti accordati

Ambiente e tecnologia in una interpretazione fotografica di Ghjuvan Pasquale

Ambiente e tecnologia in una interpretazione fotografica di Ghjuvan Pasquale

Con la transizione ecologica e la salute al centro della vita quotidiana, dopo un anno segnato dalla crisi sanitaria, i Trophées de l’Environnement tornano per la loro 12esima edizione con un tema che è la stessa contingenza che stiamo vivendo ad imporre: la salute ambientale.

Secondo l'Organizzazione Mondiale della Sanità, questo aspetto della salute combina il corpo umano con la qualità della vita: fattori fisici, chimici, biologici o sociali determinano una buona salute ambientale.

Il concorso dei Trophées de l’Environnement, lanciato nel 2010, è rivolto a tutte le persone, compresi i minori, agli istituti e associazioni di istruzione primaria, secondaria e superiore.

I partecipanti sono invitati a registrarsi sul www.nice.fr  entro il 9 marzo. La giuria, dopo la presentazione dei progetti ricevuti, che avverrà nel mese di aprile, procederà a definire i vincitori che saranno proclamati in occasione della Settimana europea dello sviluppo sostenibile di giugno.

Il premio? Supporto della Maison de l’Environnement de la Ville de Nice per tutti i vincitori e supporto finanziario fino a 4mila euro per la categoria "salute e ambiente" e 2.500 euro per la categoria generale.

Dal 2010 sono pervenute 645 proposte e sono stati realizzati 248 progetti per un totale di 506mila euro di finanziamenti accordati.


Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium