/ Sport

Sport | 18 gennaio 2021, 08:00

Ligue 1: Monaco super star, harakiri del Nizza

Il Lione perde in casa e "lascia" la testa della classifica a Paris Saint Germain e Lille. Sconfitta anche per il Marsiglia

Montpellier - Monaco, una fase di gioco (foto tratta da un sito dell'AS Monaco)

Montpellier - Monaco, una fase di gioco (foto tratta da un sito dell'AS Monaco)

La sospresa, di quelle grosse, giunge a sera inoltrata quando il Metz, praticamente a tempo scaduto, "affonda" la capolista Lione, infliggendole una sconfitta interna che costa il primo posto in classifica.

Così il girone di ritorno di Ligue 1 si avvia con una coppia in testa alla clasifica, il Paris Saint Germain e il Lille, che ha avuto ragione del Reims.

Altra impresa é quella del Monaco a Montpellier: una vittoria fuori casa, su un terreno di gioco ostico per tutti che consente alla squadra del Principato di assestarsi al quarto posto in classifica e di rimediare al non probante inizio del torneo. Una vittoria giunta al termine di una gara giocata con intelligenza e, soprattutto, in modo convincente.

Se a Monaco si ride, la stessa cosa non si può affermare per Nizza.
I rossoneri hanno subito tre reti, all’Allianz Riviera, ad opera del Bordeaux e sono precipitati nelle zone basse della classifica. La squadra è in piena crisi, ha realizzato 22 reti e ne ha subite bel 28, da ottobre on vince in casa e si sta avvicinando pericolosamente alla parte “rischiosa” della classifica. Anche il cambio di allenatore non ha dato i risultati sperati.

E’ stata una giornata di “sorprese”, la più grossa delle quali giunge da Marsiglia con i padroni di casa che perdono il derby col modestissimo Nimes. Nulla ancora di compromesso per l’Olimpique, che deve recuperare due gare, ma certo che i punti persi in casa sono “pesanti”.

Nella norma, anche se col minimo scarto, le vittorie del Paris Saint Germain (ad Angers) e del Rennes (a Brest), mentre lo Strasburgo inguaia ancora un po’ di più il Saint Etienne e il Nantes non va oltre al pareggio con il Lens. La gara tra Lorient e Digione è stata invece rinviata dopo che 12 atleti dei padroni di casa sono risultati infetti al Covid 19.

C’è una settimana di tempo, ora, per ragionare sui risultati della prima di ritorno e per prepararsi alla ventunesima giornata che inizierà venerdì 22 gennaio con un incontro di indubbio interesse, quello che vedrà il Paris Saint Germain ricevere il Montpellier reduce da una sconfitta interna. Gli ospiti rischiano un nuovo stop con un ulteriore appesantimento della propria classifica.

Sabato 23 gennaio il Nizza scenderà in campo a Lens, gara anche questa complicata: i neo promossi del Pas de Calais, rivelazione dell’andata, sono una formazione solida che si è tolta, in questo primo torneo nella massima serie, una serie di soddisfazioni, per i rossoneri della Costa Azzurra la gara si prospetta tutt’altro che semplice. Sempre sabato 23 gennaio, nel Principato, il Monaco, ultimamente in gran spolvero, riceverà il Marsiglia, una gara che, in altri tempi, avrebbe assicurato un grande contorno di pubblico e qualche problema di ordine pubblico. Quest’anno si giocherà, come dappertutto, a porte chiuse, ma il pathos e la voglia di vincere da parte di entrambe le formazioni sarà identica.

Domenica 24 gennaio l’incontro più interessante in assoluto sarà Rennes - Lille scontro tra due “grandi” del torneo, ma altri due incontri non mancheranno di interesse per le evidenti implicazioni nella lotta per la salvezza.
Si tratta di Digione – Strasburgo e di Nimes – Lorient, due spareggi fra squadre che hanno una straordinaria necessità di punti.
L’incontro clou della sera sarà il derby tra Saint Etienne e Lione che sarà anticipato da tre incontri senza grosse implicazioni di classifica: Bordeaux – Angers, Metz – Nantes e Reims – Brest.

Nel corso della settimana si è disputato il Trophée des Champions, l’equivalente della Supercoppa italiana: il trofeo se lo è aggiudicato il Paris Saint Germain che ha battuto per 2 a 1 il Marsiglia dando una prima soddisfazione al neo allenatore Pochettino. Per la cronaca le reti sono state realizzate da Icardi e Neymar per i parigini, mentre il Marsiglia ha accorciato le distanze, quasi allo scadere, con Payet.  

Per i risultati della ventesima giornata clicca qui

Per la classifica generale clicca qui

Per il calendario della ventunesima giornata clicca qui






 





Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium