/ Altre notizie

Altre notizie | 20 gennaio 2021, 07:00

Ops! La fontana non c’è più

Cambia Place de Palais de Justice nel Vieux Nice. Demolita la fontana al posto una scultura

I "resti" della fontana di Place du Palais de Justice nelle foto di Ghjuvan Pasquale

I "resti" della fontana di Place du Palais de Justice nelle foto di Ghjuvan Pasquale

In poche ore di lavoro la fontana che si trovava nel lato nord di Place du Palais de Justice, nel Vieux Nice, è stata demolita.
Non è che sia una grossa perdita, in effetti lo stato di degrado era notevole, l’utilizzo per anni come “panchina” (o anche peggio) si vedeva tutto ed in più nemmeno funzionava troppo bene, ma pochi sapevano che aveva le ore contate, anche se l’iter per la sua demolizione era durato due anni.
Di qui lo stupore e qualche polemica sulle reti sociali.

In effetti quel lato della piazza, a pochi passi dal Tribunale, stava conoscendo da tempo uno spiacevole degrado, a causa anche di motorette parcheggiate o abbandonate da tempo: un intervento risolutivo in un’area che è tra le più frequentate della città era necessario.

Place de la Palais de Justice è una delle piazze più antiche Vieux Nice. Caratterizzata dal Palazzo di Giustizia costruito intorno al 1890 al posto di una chiesa crollata, venne realizzata nel 1989 "all'italiana", riservata ai pedoni e adornata con getti d'acqua.

Da diversi anni, questo luogo era purtroppo occupato da numerosi veicoli, molti abbandonati (principalmente motociclette), parcheggiati un po’ ovunque, che creavano intralcio ai pedoni ed ai commerci.
Per questa ragione la Métropole e le associazioni del quartiere hanno concordato un progetto di riqualificazione della piazza volto ad abbellirla, ripristinandone la tranquillità e ricreando un luogo di vita e di incontro.

Demolita la fontana al suo posto verrà installata un'opera dell'artista Laurent Bosio con il restauro della pavimentazione in pietra e la creazione di una base in cemento.
Verranno inoltre eseguiti interventi per:

  • Valorizzare la piazza soprattutto nelle ore notturne con un nuovo sistema di illuminazione;
  • Installare panchine attorno alla scultura;
  • Creare una cinquantina di parcheggi per le motociclette all’ingresso del Vieux-Nizza, lungo la Rue de la Préfecture, vietandone la sosta lungo Place du palais de Justice.
  • Riorganizzare il traffico nell’area, il relativo piano verrà presentato nei prossimi giorni.

L'opera dell'artista Laurent Bosio vuole rappresentare un simbolo della vocazione mediterranea di Nizza, proponendo un ulivo, tipico albero della Costa Azzurra e di Nizza, simbolo di pace e riconciliazione.
Laurent Bosio, pittore e scultore, vive e lavora nel suo studio nel Vieux Nice. Dopo essere stato allievo a Villa Arson dal 1981 al 1984, ha continuato il suo processo creativo, partecipando a numerose mostre.




Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium