/ Altre notizie

Altre notizie | 03 febbraio 2021, 18:00

Attenzione agli autovelox, sei in più sulla Moyen Corniche’

Non tutti gli autovelox sono sempre in funzione ma le ‘torrette’ nelle quali sono sistemati hanno anche una funzione deterrente

Attenzione agli autovelox, sei in più sulla Moyen Corniche’

Sei autovelox fissi sulla nota strada panoramica, conosciuta come la ‘Moyen Corniche’, tra Roquebrune e Beausoleil, alle spalle di Montecarlo. Anche se in questo periodo di pandemia sono pochi, se non ridotti all’osso, gli spostamenti di tutti, compresi gli italiani che difficilmente vanno in Francia, la segnalazione è importante per chi si reca oltre confine e nel Principato.

La decisione è stata presa per mettere in sicurezza la strada, che è considerata a rischio incidenti, per l’eccessiva velocità dei mezzi che la percorrono, secondo quanto confermato dalla Prefettura delle Alpi Marittime.

Gli impianti installati sono però molto di più che un semplice autovelox o ‘radar’, come viene chiamato dai francesi. Possono infatti individuare l’eccesso di velocità anche dalla parte anteriore dell’auto, vedere eventuali passaggi ai semafori rossi e anche conducenti con il cellulare mentre sono alla guida, anche se al momento vengono utilizzati esclusivamente per gli eccessi di velocità.

Non tutti gli autovelox sono sempre in funzione ma le ‘torrette’ nelle quali sono sistemati hanno anche una funzione deterrente, un po’ come i ‘Velo ok’ che si trovano anche nella nostra provincia.

Nel dipartimento delle Alpi Marittime si sono contanti nel 2020, nonostante i lockdown e la pandemia, ben 43 morti per incidenti e 972 feriti, anche se fortunatamente il trend è in calo, rispetto agli anni scorsi.


Carlo Alessi

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium