Business - 22 febbraio 2021, 16:00

Quale futuro per la Grande Nautica dopo il covid? Anno record per le vendite di barche usate oltre i 24 metri. Il punto della situazione fatto nel Principato di Monaco

Un anno che ha visto una forte richiesta di yacht sia piccoli che grandi. Con 409 unità vendute su più di 30 milioni lo scorso anno e un mese di dicembre considerato il miglior dicembre mai registrato con 57 unità vendute, il mercato sta andando bene, anche se l'anno è stato altalenante

Quale futuro per la Grande Nautica dopo il covid? Anno record per le vendite di barche usate oltre i 24 metri. Il punto della situazione fatto nel Principato di Monaco

Convegno annuale dell'industria nautica, il Simposio Economico "La Belle Classe Super-yachts", organizzato dallo Yacht Club di Monaco permette di analizzare il settore, le sue evoluzioni, le sue sfide e le sue problematiche, ma anche di riunire armatori e professionisti.

Erano 120 partecipanti, distribuiti tra in presenza e da remoto, che sono venuti per discutere di come il loro settore sta superando le crisi, sia finanziarie (2008-2009) che sanitarie (dal 2020).

"È fantastico poter continuare a discutere con tutti gli attori dello Yachting per questo evento, la 13a edizione. Il contesto particolare ci ha costretti ad adattarci, organizzando questo incontro in un formato misto: metà faccia a faccia - metà distanza. Dimostrare innovazione e agilità è forse la chiave per resistere a questi tempi turbolenti "ha commentato Bernard d´Alessandri, Segretario Generale della Y.C.M. e Presidente del Cluster “Yachting Monaco”.

Molti gli ospiti tra cui Lord Laidlaw, Ambasciatore della Y.C.M. sulle acque di tutto il mondo, armatore del superyacht Lady Christine e navigatore esperto.

L'opportunità per il suo Yacht Club di ottenere il Trofeo YCM Sailor of the Year 2020, che le è stato assegnato lo scorso dicembre, in apertura del simposio.

Dopo un anno governato da restrizioni sanitarie dovute alla pandemia Covid-19, i settori di tutto il mondo hanno dovuto raddoppiare le loro energie per far fronte al terribile momento. L'industria del Great Pleasure Yachting ha superato i cali, come dimostrano i buoni risultati nel settore delle vendite.

Paradossalmente, il 2020 è stato quindi l'anno migliore in assoluto per la vendita di barche usate oltre i 24 metri. Un anno che ha visto una forte richiesta di yacht sia piccoli che grandi. Con 409 unità vendute su più di 30 milioni lo scorso anno e un mese di dicembre considerato il miglior dicembre mai registrato con 57 unità vendute, il mercato sta andando bene, anche se l'anno è stato altalenante.

Il mercato dei saldi nel 2020 è quindi partito bene a gennaio e febbraio, superando nel 2019 quelli dello stesso periodo. Ma a marzo le restrizioni su crociere e viaggi hanno cambiato la situazione nei mesi successivi. Una situazione su cui è tornato Jamie Edmiston, CEO di Edmiston. "Le consegne di gennaio e febbraio sono state elevate, ma con il crollo del mercato da marzo a maggio, abbiamo visto la prima metà del 2020 in calo del -36% rispetto al 2019. Ad aprile, il mercato ha registrato un calo del 77% rispetto ad aprile 2019, mentre ad agosto le vendite globali di yacht sono aumentate di oltre il 115%. Il terzo e il quarto trimestre del 2020 hanno visto un numero totale di vendite superiore rispetto ai due trimestri del 2019 e del 2018 nello stesso periodo ”.

rg

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU