/ Sport

Sport | 22 marzo 2021, 08:00

Ligue 1: Monaco e Nizza, goal a raffica. Clamoroso a Lille, vince il Nimes

Vincono le due squadre della Costa Azzurra. Per il Monaco una conferma, per il Nizza il raggiungimento della tranquillità. Il PSG raggiunge in testa il Lille. Ora il torneo si ferma, spazio alle qualificazione per Qatar 2022

Nizza - Marsiglia, una fase di gioco (foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

Nizza - Marsiglia, una fase di gioco (foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

Vincono, in modo convincente, le due squadre della Costa Azzurra: 7 reti in due partire, una messe di goal che non si vedeva da tempo.
Per il Monaco (vincitore con quattro reti di scarto a Saint Etienne) si tratta di una grossa conferma e di un ulteriore passo in avanti nella classifica generale che ormai ha nei biancorossi del Principato dei sicuri protagonisti che stanno brillando per continuità nel gioco e nei risultati.

Per il Nizza, che ha affibbiato tre reti al disastrato Marsiglia, la vittoria coincide col raggiungimento di quota 39 in classifica, il che equivale alla tranquillità, cosa importante dopo che, nei mesi scorsi, la zona retrocessione si era avvicinata in modo preoccupante.
Ora i rossoneri potranno guardare con tranquillità alle otto gare che restano da disputare e magari cercare anche di togliersi qualche soddisfazione.

Clamoroso a Lille, dove i capolista perdono con il Nimes, ora terz’ultimo in classifica, un risultato che potrebbe compromettere la marcia della squadra del Nord che, in settimana, è stata nettamente battuta dal Paris Saint Germain ed eliminata dalla Coppa di Francia. La pausa del torneo giunge quanto mai propizia.   

Così la vittoria del Paris Saint Germain, a sera, nell'incontro clou con il Lione, rivoluziona la classifica: i giocatori della capitale raggingono in testa il Lille, con il Monaco che ora é ad un solo punto dal Lione e dal terzo posto assoluto.

Vittorie esterne per due squadre che sperano nell’Europa: il Rennes ha espugnato il campo del Metz e il Lens ha nuovamente inguaiato lo Strasburgo.
Continua a perdere il Digione, sempre più solo all’ultimo posto in classifica, mentre Nantes e Lorient, pareggiando l’incontro, traggono ben pochi benefici dallo scontro diretto.
Il Montpellier vince l’incontro con il Bordeaux e si porta in classifica ad un solo punto dal Marsiglia e comincia a sperare nell’Europa anche se la concorrenza è agguerrita.

Finisce in pareggio l’incontro tra Brest e Angers, due formazioni che hanno ben poco ancora da chiedere a questo torneo.

Ora il torneo osserva una settimana di sosta per dare spazio alle nazionali ed alle qualificazioni per i mondiali, la cui fase finale si disputerà nel Qatar il prossimo anno.
Il girone della Francia (gruppo D) comprende 5 formazioni: Francia, Ucraina, Finlandia, Bosnia - Erzegovina e Kazakistan.
Verranno disputati due turni di qualificazione.

  • Mercoledì 24 marzo: Finlandia - Bosnia Erzegovina e Francia – Ucraina;
  • Domenica 28 marzo: Kazakistan – Francia e Ucraina – Finlandia.

Il campionato di Ligue 1 riprenderà a Pasqua e le gare verranno disputate tra sabato 3 e domenica 4 aprile.
Sono in calendario Monaco – Metz e Nantes – Nizza oltre alla “supersfida” Paris Saint Germain – Lille.

Per i risultati della trentesima giornata clicca qui

Per la classifica generale clicca qui

Per il calendario della trentunesima giornata clicca qui


Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium