/ Eventi

Eventi | 26 marzo 2021, 10:00

"Ombres d'hommes”, l’esistenza scrutata dagli occhi di artisti che sanno parlare al cuore

La mostra alla Galerie Depardieu di Nizza aperta fino al 3 aprile. Due artisti che disegnano l'uomo

“Ombres d'hommes” alla Galerie Depardieu di Nizza

“Ombres d'hommes” alla Galerie Depardieu di Nizza

Due artisti che disegnano l'uomo, quello che conoscevano, quello che hanno perso all'ombra della memoria e dell'incubo, alla luce della loro attesa e che cercano nella loro dolorosa storia le tracce di coloro che hanno lasciato.
La mostra che propongono alla Galerie Depardieu di Nizza è intitolata: “Ombres d'hommes”.

 

Najah Albukai è un artista sopravvissuto che ha lasciato i suoi compagni di cella nell'inferno delle prigioni siriane.
Attraverso il suo lavoro, testimonia incessantemente di riportare alla luce della conoscenza la carne umana dimenticata nel Medio Oriente.
A poco a poco riesce a dare un po' di colore ai corpi che hanno annerito per tanto tempo i suoi quaderni.
Dipinge per non piangere, per estrarre ricordi dalla sua memoria, per rendere loro un tributo finale e ridare un volto: espressioni che risaltano in corpi smagriti alla ricerca della speranza.

 

Alireza Shojaian è iraniano, è stato cacciato per le sue inclinazioni sessuali.
Dipinge l'uomo vita reale, tanti dettagli come per svelare quanto non viene detto.
Il disegno è puro, inquietante, di un realismo teatrale, quasi imbarazzante.
Corpi, nudi, spigolosi, barbuti, pelosi, questi corpi offerti sembrano essere i suoi ogni volta.

La mostra “Ombres d'hommes” di NAJAH ALBUKAI / ALIREZA SHOJAIAN è in programma fino al 3 aprile, con entrata gratuita, alla Galerie Depardieu Rue du docteur Guidoni a Nizza.

Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium