/ Ambiente

Ambiente | 30 marzo 2021, 08:00

Nizza premia i ricercatori: create le “Victoires de la Recherche”

Il tema di quest’anno sarà la resilienza. Si cercherà di promuovere il talento e di incentivare le capacità dei ricercatori locali

Nizza premia i ricercatori: create le “Victoires de la Recherche”

E’ il futuro, solo chi non lo vuole ammettere finge di non capire: Nizza ha deciso di sostenere la ricerca attraverso la creazione delle “Victoires de la Recherche”, l’assegnazione di 6 premi che riconosceranno le migliori tesi e un premio per l'azione di ricerca svolta su un tema di attualità

In questa maniera si cercherà di promuovere il talento e di incentivare le capacità dei ricercatori locali.

In pratica verrà assegnato un premio per ciascuno dei corsi di dottorato dell'Università della Costa Azzurra, premiando le 6 migliori tesi pubblicate l'anno precedente.
Premi che andranno a ricercatori diversi da quelli già premiati dalla Fondation Université Côte d’Azur, con l'obiettivo di mettere in evidenza il maggior numero possibile di giovani ricercatori.

La selezione sarà basata sul criterio dell'eccellenza: i giovani premiati riceveranno una cifra di almeno € 300.
Un premio sarà attribuito ad una ricerca svolta su un tema attuale e di particolare interesse per il territorio.

La giuria delle Victoires de la Recherche sceglierà i vincitori secondo i seguenti criteri di selezione:

  • Qualità scientifica e impatto della ricerca;
  • Impatto e benefici positivi per i territori;
  • Diffusione e promozione dei risultati;
  • Qualità del gruppo di ricerca: curriculum, attività e risultati, elenco delle pubblicazioni.

Possono presentare domanda unità di ricerca o ricercatori appartenenti a un ente di ricerca o ad un istituto con sede a Nizza o nella Métropole Nice Côte d'Azur.

Per quanto riguarda la prima edizione, poiché durante l'anno 2020 gli abitanti del territorio metropolitano hanno dovuto affrontare eventi traumatici: crisi sanitaria per la pandemia Covid-19, tempesta Alex e l'attentato alla Basilica di Notre-Dame, verranno premiate le ricerche che affronteranno le modalità per superare questi eventi.
Il tema scelto per il bando del 2021 sarà dunque “la resilienza”.




Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium