Sport - 15 aprile 2021, 18:00

Ligue 1: tutto in discussione in testa, il Monaco “obbligato” a vincere a Bordeaux

Situazione fluida anche in coda con tre squadre che si giocano tutto racchiuse in un fazzoletto di punti. Il Nizza cerca i tre punti a Digione

Felicità dei giocatori del Monaco dopo la gara col Digione (Foto tratta dal sito dell'AS Monaco)

Felicità dei giocatori del Monaco dopo la gara col Digione (Foto tratta dal sito dell'AS Monaco)

Mancano 6 incontri alla fine del torneo e la corsa per il titolo e per i posti che contano in classifica generale si fa sempre più appassionanti.
Le vittorie contemporanee delle prime quattro della classe nel turno della scorsa settimana vede ancora Lille, Paris Saint Germain, Monaco e Lione in piena corsa, mentre il numero delle gare da disputare si sta assottigliando.

Il Paris Saint Germain, reduce dalla sconfitta interna col Bayer di Monaco che, in ogni caso, ha consentito il passaggio del turno e l’accesso alle semifinali di Champions, non pare per nulla intenzionato a lasciarsi scippare dal Lille un titolo che all’inizio del torneo dava per assodato.

Sarà la tenuta, anche psicologica, a dire quale di queste due squadre riuscirà a tagliare per prima il traguardo alla trentottesima giornata. Monaco e Lione, oltre a sperare in passi fasi delle prime due, si stanno giocando una partita molto importante, quella per la conquista della terza piazza che vale la Champions, mentre la quarta è riservata all’Europa League.
Il sorteggio, alquanto malevolo, ha voluto che queste due squadre debbano vedersela tra loro nel prossimo turno di Coppa di Francia e per una delle due l’avventura nel torneo è destinata obbligatoriamente a concludersi.

Vivace e combattuta la situazione anche in coda. Data per sconfitta la retrocessione del Digione, sono tre le formazioni che giocano per evitare la penultima piazza che vale la retrocessione diretta e la terzultima che costringerà ad uno spareggio con la terza di Ligue 2.

In lizza per il quart’ultimo posto che equivale alla salvezza il Nantes (28 punti), il Nimes (30 punti) e il Lorient (32 punti).
In un fazzoletto di soli quattro punti tre squadre col fiato sospeso, nessuna particolarmente favorita. L’impressione é che difficilmente la partita potrà concludersi prima dell’ultima giornata.

La classifica cannonieri è sempre condotta dal gioiellino Mbappe del Paris Saint Germain (21 reti), seguito da Ben Yedder del Monaco (17 reti) e da Depay del Lione (16 reti): tutti e tre sono andati a segno nell’ultima giornata, Ben Yedder e Depay addirittura realizzando una doppietta.   

La trentatreesima giornata del campionato di Ligue 1 inizierà domani, venerdì 16 aprile, con l’incontro tra i primi della classe del Lille e il Montpellier.

Sabato 17 aprile sono in programma incontri di non eccelsa importanza ai fini della classifica: Angers – Rennes e Marsiglia – Lorient.

Nemmeno domenica 18 aprile propone incontri che sui preannunciano come decisivi per la classifica. Proprio da una giornata come questa, sulla carta tranquilla, potrebbero però giungere delle sorprese, soprattutto per quanto concerne la lotta per salvezza e le sfide per agganciare un posto nelle Coppe Europee.

Il Nizza andrà a far visita al Digione, ultimo in classifica e il Monaco sarà impegnato in una trasferta ben più impegnativa sul terreno di una nobile decaduta quale è il Bordeaux.
L’ultima delle squadre del Mediterraneo, il Nimes, riceverà lo Strasburgo: unica gara che vede coinvolte, in uno scontro diretto, due compagini dalla posizione “traballante”.

Il Paris Saint Germain, reduce dal turno infrasettimanale di Champions, riceverà un’altra ex nobile, il Saint Etienne.
Nantes – Lione, scontro tra compagini agli antipodi della classifica, sarà l’incontro clou della sera, al quale faranno da contorno Brest - Lens e Reims – Metz, gare dallo scarso interesse di classifica e che, proprio per questo, potrebbero anche rivelarsi appassionanti sotto il profilo agonistico.    

Per la classifica generale clicca qui  

Per il calendario della trentatreesima giornata clicca qui

Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU