Fashion - 16 aprile 2021, 16:28

Cristiano Raimondi è il nuovo Direttore Artistico del Premio Internazionale di Arte Contemporanea

In quanto tale, è ora responsabile del coordinamento di uno dei premi più prestigiosi al mondo di arte contemporanea

Cristiano Raimondi a sinistra con Erik Boulatov al centro con la moglie all'inaugurazione di una mostra

Cristiano Raimondi a sinistra con Erik Boulatov al centro con la moglie all'inaugurazione di una mostra

Il Consiglio di Amministrazione della Fondazione Prince Pierre presieduto da Sua Altezza Reale la Principessa di Hannover ha annunciato la nomina di Cristiano Raimondi come nuovo Direttore Artistico del Premio Internazionale di Arte Contemporanea (PIAC).

In quanto tale, è ora responsabile del coordinamento di uno dei premi più prestigiosi al mondo di arte contemporanea. Cristiano Raimondi è curatore di mostre e scenografo.

"Sono ansioso di guidare collaborazioni tra artisti, curatori, collezionisti e istituzioni museali, per unire la creazione contemporanea al crocevia tra storia, design, moda e scienze umane e sociali."  Il suo progetto è improntato alla volontà di infondere a PIAC nuova energia e dinamismo inscrivendolo nella continuità del patrimonio e della linea artistica che lo hanno animato sin dalla sua creazione. L'auspicio di Raimondi è che "il prossimo Premio venga assegnato ad un artista o collettivo con un approccio sensibile ai temi della sostenibilità ambientale, dei diritti umani, delle minoranze, nonché delle scienze specifiche dell'ecologia". Suggerisce che il prossimo vincitore "deve aver sviluppato una riflessione particolare che si inserisce in un pensiero di diversità e mix culturale, alimentato dal rapporto con la zona costiera e con le aree marittime".

In quest'ottica, Cristiano Raimondi si è circondato di un team di esperti internazionali del mondo dell'arte per formare il nuovo Consiglio Artistico della Fondazione Prince Pierre:
- Barbara CASAVECCHIA, curatrice, scrittrice
- Manuel CIRAUQUI, curatore della mostra, scrittore
- Petrit HALILAJ, artista
- Claire HOFFMANN, storica dell'arte, curatrice
- Chus MARTÍNEZ, curatore, storico dell'arte e scrittore
- Mouna MEKOUAR, curatore, critico d'arte
- Christodoulos PANAYIOTOU, artista.

 Tutti loro pongono al centro del loro approccio la pratica del lavoro, dell'educazione e della ricerca collettiva e interdisciplinare come mezzi di azione artistica. Ricordiamo che il PIAC premia ogni tre anni un'opera recente proposta dal Consiglio Artistico con la somma di € 75.000.

rg

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU