Sport - 19 aprile 2021, 08:00

Ligue 1: frena il Lille ora Paris Saint Germain, Monaco e Lione “vedono” la vetta

Il Nizza si arrende al Digione che non aveva mai vinto in casa prima. In settimana i quarti di finale della Coppa di Francia

Digione - Nizza, una fase di gioco, foto tratta dal sito dell'OGC Nice

Digione - Nizza, una fase di gioco, foto tratta dal sito dell'OGC Nice

Si accorcia la classifica generale, per quanto riguarda le posizioni di vertice: la trentatreesima giornata ha creato dei bei subbugli in classifica.
Ora il Paris Saint Germain, vincitore per il rotto della cuffia e all’ultimo secondo, sul Saint Etienne (altre due reti di Mbappe), è ad un solo punto dal Lille, copolista, che ha subito una dura e preoccupante battuta d’arresto, costretto com’è stato al pareggio interno ad opera del Montpellier.

Vince, alla grande, il Monaco a Bordeaux, ed ora la squadra del principato è a due soli punti dal Lille. Come a dire che a cinque giornate dal termine, tutto, ma proprio tutto è in discussione.  

Nemmeno il Lione perde contatto con le altre battistrada: la vittoria conseguita a Nantes é di quelle pesanti perché conseguita contro una squadra disperata che sta rischiando la retrocessione diretta.

Quattro squadre, dunque, racchiuse nel fazzoletto di 3 punti: a cinque giornate dal termine il torneo si arricchisce di pathos.

La vittoria del Marsiglia, sul Lorient e del Rennes ad Angers accorciano le distanze anche tra le squadre che lottano per i residui piazzamenti che valgono una competizione europea. Il pareggio del Lens a Brest, in questo senso, dà una mano a rendere ancora più complicata la situazione delle squadre di medio-alta classifica.

Tracolla in Nizza in casa del fanalino Digione che ottiene la seconda vittoria in campionato, la prima in casa, dopo che l’unica esterna l’aveva registrata proprio all’Allianz Riviera. Il Nizza è così l’unica formazione ad aver perso, almeno fino ad ora (e ben due volte) col Digione.
Di poco conto, ai fini della classifica, i pareggi tra Reims e Metz e tra Nimes e Strasburgo.   

In settimana si disputeranno i quarti di finale di Coppa di Francia, incontri dal risultato “scontato” fatta eccezione per la gara che opporrà il Lione al Monaco, quasi un “anticipo” di quella che sarebbe potuta essere la finale.

Questi gli incontri, i primi due si disputeranno martedì 20 aprile e il terzo e quarto mercoledì 21 aprile.

  • GFA Rumilly-Vallières (N2) - Toulouse FC (L2)   
  • Canet RFC (N2) - Montpellier HSC (L1)    S
  • Paris Saint-Germain (L1) - Angers SCO (L1)   
  • Olympique lyonnais (L1) - AS Monaco (L1)   

A partire da venerdì 23 aprile si disputerà la trentaquattresima e quint’ultima giornata di campionato.
A dar fuoco alle polvere il Marsiglia, che scenderà in campo a Reims, alla ricerca dell’unico risultato utile per la classifica e per le speranze di rientrare nel novero delle squadre che disputeranno una coppa europea: la vittoria.

Sabato 24 aprile, oltre a Saint Etienne – Brest, gara tra due squadre ormai tranquille, che nulla più hanno da chiedere alla classifica, sarà Metz – Paris Saint Germain ad incentrare l’attenzione.

Domenica 25 aprile sono in programma tutte le altre gare. Il Monaco sarà di scena ad Angers mentre il Nizza riceverà all’Allianz Riviera il Montpellier. Il Nimes cercherà di giocarsi le ultime carte in casa del Lens che, a sua volta, “dovrà” vincere per mantenere l’importante posizione fino ad ora acquista in classifica.

Il Lorient, sempre più disperato, riceverà il Bordeaux, mentre il Rennes cercherà un’importante vittoria ricevendo il Digione. Infine Strasburgo – Nantes, anche in questo caso con forti implicazioni di classifica. Ma la madre di tutti gli incontri si disputerà la sera a Lione dove sarà di scena il Lille: una vittoria dei padroni di casi potrebbe generare un terremoto in classifica, una vittoria del Lille darebbe fiducia alla squadra del Nord dopo la battuta di arresto ad opera del Montpellier.  

Per i risultati della trentatreesima giornata clicca qui

Per la classifica generale clicca qui

Per il calendario della trentaquattresima giornata clicca qui

 



 

 



Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU