/ Altre notizie

Altre notizie | 19 aprile 2021, 07:00

Nizza al top tra le città francesi nelle quali eccelle il “bien vivre”

L’annuale classifica stilata dall’associazione “Villes et villages où il fait bon vivre”. Nell’elenco dei piccoli villaggi compaiono pure Théoule-sur-Mer (6°) e Falicon (14°). Cannes al 30° posto assoluto

Bien vivre interpretazione fotografica di Ghjuvan Pasquale

Bien vivre interpretazione fotografica di Ghjuvan Pasquale

Tra le grandi città francesi Nizza è tra quelle dove si vive meglio: lo ha stabilito una classifica, redatta dall’associazione che ha comparato 183 diversi criteri per determinare una classifica che indica le località nelle quali eccelle il “bien vivre”.

L’associazione si chiama “Villes et villages où il fait bon vivre” e i criteri presi in considerazione vanno dalla qualità della vita alla sicurezza, ai trasporti, ai commerci, ai servizi, alla salute, all’educazione, agli sport, ai divertimenti ed alla solidarietà.

Fino ad ora le varie classifiche, sempre stilate facendo riferimento ai dati rilevati dall’INSEE (l’Istat francese) tenevano al massimo conto di quaranta elementi, questa rilevazione, invece, allarga il tiro fino a 183 criteri.

Nizza si classifica al 7° posto assoluto fra le città francesi e al 5° fra quelle con popolazione superiore ai 100mila abitanti, logicamente, al 1° nel Dipartimento delle Alpi Marittime, dove, al 2° posto (30° in Francia) troviamo pure Cannes.

Questa la classifica delle prime 10 città di Francia

  1. Annecy (Haute-Savoie)
  2. Bayonne (Pyrénées-Atlantiques)
  3. Angers (Maine-et-Loire)
  4. La Rochelle (Charente-Maritime)
  5. Le Mans (Sarthe)
  6. Caen (Calvados)
  7. Nice (Alpes-Maritimes)
  8. Bordeaux (Gironde)
  9. Avignon (Vaucluse)
  10. Lorient (Morbihan)


Tra i comuni con popolazione inferiore ai 2mila abitanti “spunta” un’altra località dell’arrière pays nizzardo, Falicon, che è 14°, mentre tra i primi 10 nella classifica appare un solo comune targato 06, si tratta di Théoule-sur-Mer, sesto assoluto.

Questa la classifica dei comuni con meno di 2mila abitanti

  1. Peltre (Moselle)
  2. Guéthary (Pyrénées-Atlantiques)
  3. Épron (Calvados)
  4. Martinvast (La Manche)
  5. Authie (Calvados)
  6. Théoule-sur-Mer (Alpes-Maritimes)
  7. Buros (Pyrénées-Atlantiques)
  8. Vantoux (Moselle)
  9. Les Loges-en-Josas (Yvelines)
  10. Saint-Quay-Perros (Côtes-d'Armor)


I 34.837 comuni della Francia continentale sono stati vagliati sulla base di criteri "oggettivi", assicura l'organizzazione: come qualità della vita, negozi e servizi, sicurezza, trasporti, ma anche salute, istruzione, tasso di disoccupazione, speranza di vita e copertura digitale.




Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium