/ Altre notizie

Altre notizie | 02 maggio 2021, 18:00

La Cappella della Misericordia, conosciuta anche come la Cappella dei Penitenti Neri, è considerata il capolavoro del barocco nizzardo

E’ una piccola chiesa, situata nel centro di Cours Saleya a Nizza, proprio a lato di Place Gautier, la piazza con il Palazzo dei Re Sardi. Alla scoperta della Costa Azzurra

La Cappella dei Penitenti Neri, Nizza

La Cappella dei Penitenti Neri, Nizza

La Cappella della Misericordia, conosciuta anche come la Cappella dei Penitenti Neri, è considerata il capolavoro del barocco nizzardo.

E’ una piccola chiesa, situata nel centro di Cours Saleya a Nizza, proprio a lato di Place Gautier, la piazza con il Palazzo dei Re Sardi.

Ed è proprio su uno spazio precedentemente occupato dal grosso palazzo che è sorta questa cappella edificata tra il 1747 e il 1770.

E’ un vero capolavoro.

Lasciato all’esterno il brulicare della vita del mercato alimentare e di quello dei fiori, abbandonati i ristoranti che occupano i lati del corso, si entra in un’atmosfera particolare.

Non solo luogo di culto, ma anche capolavoro d’arte.

A progettarla fu l’architetto torinese Bernardo Vittone, allievo di Filippo Juvarra, che si richiamò al barocco piemontese.

L’interno è impreziosito da cappelle laterali ricche di ori e di stucchi.

La Cappella è il punto di riferimento dei Pénitents Noirs, arciconfraternita fondata nel 1329 ed è classificata fin dal 1921 come monumento storico.

Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium