Fashion - 07 maggio 2021, 16:37

Dal 19 maggio apre il ristorante “Yannick Alléno à l’Hôtel Hermitage”

La terrazza dell’ex Vistamar è stata completamente rinnovata, al fine di offrire un luogo nuovo, ideale, una cornice unica con panaroma mozzafiato

Dal 19 maggio apre il ristorante “Yannick Alléno à l’Hôtel Hermitage”

Come annunciato nella conferenza stampa tenuta da Luc Biamonti, Presidente Delegato di Monte-Carlo Société des Bains de Mer, e da Louis Starck, Direttore Generale dell’Hôtel Hermitage Monte-Carlo, il ristorante Yannick Alléno à l’Hôtel Hermitage Monte-Carlo aprirà il 19 maggio sulla bellissima terrazza dell’albergo di lusso monegasco.

La terrazza dell’ex Vistamar è stata completamente rinnovata, al fine di offrire un luogo nuovo, ideale, una cornice unica con panaroma mozzafiato

Per lo Chef si tratterà del primo scalo a sud, un dolce sogno che vede infine la luce. E sarà anche una tappa importante per l’Hôtel Hermitage Monte-Carlo, che farà di questo ristorante una nuova « Maison », un nuovo luogo di sperimentazione culinaria, su una delle più belle terrazze della Costa Azzurra, con vista impareggiabile sul porto e sulla Rocca del Principato - quella stessa vista di cui godeva il Vistamar.

Un balcone che si affaccia sul mare, la terrazza è stata ripensata, e trasformata, in un giardino mediterraneo, in cui gelsomini, agrumi e ulivi sono chiamati a creare un’atmosfera dolce, una parentesi di serenità.

Il Mediterraneo brulica di colori e di giardini, e proprio per tale motivo Yannick Alléno ha trovato più che ovvio insediarsi all'Hôtel Hermitage Monte-Carlo, dove proporrà una cucina basata sui migliori prodotti locali, conditi in modo inconsueto, impreziositi dal suo savoir-faire e dettati dall’ambiente circostante.
La prima carta del ristorante equivale di per sé a una promessa. Preannuncia le modalità secondo cui si concretizzeranno le prossime evoluzioni, trasformazioni che si compiranno al ritmo delle stagioni, delle temperature come anche delle voglie: una cucina estremamente rinfrescante quando fa caldo, e confortevole quando le temperature si abbasseranno.
Una carta abbondante, generosa, pensata per soddisfare, che verrà aggiornata ogni qual volta si renderà necessario per garantire un piacere rinnovato senza cessa.
Il piatto della casa ? In questo caso parleremmo piuttosto d’un invito alla scoperta delle multiple sfaccettature della cucina di Yannick Alléno, dipinta d’Azzurro, capace di essere via via golosa o leggera.

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU