/ Altre notizie

Altre notizie | 13 maggio 2021, 08:00

Interventi per “salvare” Tourrettes sur Loup, il paese delle violette (Foto)

Abbarbicato su uno spuntone, immerso nel verde, con le sue stradine che s’inerpicano e nascondono angoli che coniugano il romantico con il sogno. Il sindaco: "La falesia si sgretola, interi blocchi possono cadere"

Tourrettes sur Loup, fotografie di Danilo Radaelli

Tourrettes sur Loup, fotografie di Danilo Radaelli

E’ uno dei villaggi dell’arrière pays più suggestivi, abbarbicato su uno spuntone, immerso nel verde, con le sue stradine che s’inerpicano e nascondono angoli che coniugano il romantico con il sogno.
Si tratta di Tourrettes, piccola località del nizzardo che si sta sgretolando.
Ora giunge la buona notizia, a settembre inizieranno i lavori di consolidamento.

 

 

"La falesia si sgretola, interi blocchi possono cadere", sottolinea allarmato il sindaco, Frédéric Poma. Vi sono aree classificate come rosse a livello di caduta massi e sono state evidenziate alcune masse instabili”.

Primi interventi interesseranno le case situate sulla rupe del borgo medievale: saranno un centinaio le abitazioni interessate. Un lavoro di enorme portata, l’unico in grado di preservare un villaggio tra i più suggestivi del territorio.

 




Tourrettes sur Loup
Tra mare e montagna, a 14 km dalle spiagge, è un luogo dove, un secolo fa, le violette hanno scelto di crescere. Oggi, la cultura di questo fiore delicato è una delle principali attività e l'importanza della produzione ha guadagnato alla città il suo titolo di "Città di violette".
Costruito su uno sperone roccioso a picco sul precipizio, Tourrettes sur Loup fruisce di un clima ideale in tutte le stagioni ed è sopravvissuto intatto fino ad oggi.
E’ un sito fortificato nel secolo XI le cui case formano le mura, la cui ricchezza architettonica originale si articola intorno ad un’arteria centrale a forma di mezza luna.

 

 

Luoghi da vedere
La chiesa costruita nel XII secolo su un luogo di culto romano che ha subito varie ristrutturazioni fino al XVIII.
Il museo e le serre "La Bastide aux Violettes" aperte dal martedì al sabato

La Festa delle Violette
La Festa delle Violette si tiene a Tourrettes-sur-Loup dal 1952. L'attività agricola di questo villaggio si è essenzialmente incentrata sulla viola a partire dal 1880 e oggi la sola varietà coltivata a Tourrettes-sur-Loup è la Victoria. Si tratta di un fiore semplice e molto profumato, sostenuto da un peduncolo lungo circa 25 centimetri.
Tutti gli anni (pandemia permettendo) nel mese di marzo, la Festa delle Violette chiude la stagione di questo fiore e celebra la primavera. Le strade del villaggio si animano di musiche e danze locali a partire dalle 9,30 del mattino.
Tutto il villaggio è in fiore e profuma di primavera e di gioia di vivere. Il pomeriggio, invece, inizia con una sfilata di carri addobbati di fiori.
Infine la giornata si conclude con la Battaglia dei Fiori cui tutti sono invitati a partecipare.





Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium