/ Altre notizie

Altre notizie | 15 maggio 2021, 08:00

Sposa bagnata…sposa affamata!

Dal 19 maggio tornano i pranzi di nozze, ma con regole chiare. In caso di pioggia non vi sarà un “piano B”

Una sposa sulla spiaggia di Nizza

Una sposa sulla spiaggia di Nizza

Dal 19 maggio gli sposi torneranno a poter accogliere parenti ed amici assistere al loro matrimonio e potranno poi festeggiare a tavola, ma non è un “liberi tutti”, anzi…

Il meteo giocherà un ruolo importante, soprattutto nei festeggiamenti che potranno avvenire solo all’aperto e non vi sarà un “piano B” in caso di pioggia.
L’interno dei ristoranti resta in ogni caso vietato.

La sala del municipio ove verrà celebrato il matrimonio potrà essere occupata al 35% dei posti disponibili e chi assiste al pronunciamento del sì dovrà occupare i posti in modo sfalsato.
Poi, durante i festeggiamenti, le persone dovranno essere sedute in non più di sei per ogni tavolino.

Solo dal 9 giugno, le sale per la celebrazione delle nozze potranno incrementare al 50% i posti occupati (al 65% se all’aperto).

Per poter evitare apprensioni climatiche la data da segnare sul calendario ed è quella del 30 giugno quando si potrà accedere all’interno dei ristoranti, ma nel rigoroso rispetto di norme di sicurezza e di distanziamento fisico.

Per il momento, dunque, in caso di maltempo, è il caso di scriverlo: “Sposa bagnata…sposa affamata!”   


Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium