/ Business

Business | 17 maggio 2021, 07:00

“Affittasi”, “Vendesi”, nel centro di Nizza un plastico segno dei tempi (Foto)

Le fotografie sono state scattate lungo la Pietonne e nell’area contigua: ci troviamo, dunque, in pieno centro dove la gente non manca gli “affari” quasi obbligati

Vendesi e affittasi: cartelli sulle serreande abbassate in centro a Nizza

Vendesi e affittasi: cartelli sulle serreande abbassate in centro a Nizza

Passeggiare in pieno centro a Nizza vuol dire imbattersi in una plastica realtà dalla due facce.

Da un lato si assiste ad un beneaugurante ardore lavorativo in previsione della imminente riapertura di bar e ristoranti all’esterno, l’altro lato è quello, ben più mesto, di decine di cartelli che indicano la disponibilità anche immediata di locali.

Le fotografie che inseriamo a corredo di questo articolo sono state scattate lungo la Pietonne e nell’area contigua: ci troviamo, dunque, in pieno centro dove la gente non manca e gli “affari” quasi obbligati.
Invece decine di cartelli informano che negozi anche prestigiosi hanno chiuso e che i locali sono liberi anche immediatamente.

Con ogni probabilità fra qualche mese i cartelli saranno spariti e nuove attività, anche stagionali, si saranno installate, anche solo per pochi mesi.
La rotazione è all’ordine del giorno e non spaventa più di tanto, ma un numero tanto elevato di negozi che hanno definitivamente abbassato le serrande, sconfitti dalla pandemia e dall’assenza di turismo, sono un altro segno dei tempi.


Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium