Business - 28 giugno 2021, 15:00

Motoseghe Stihl: prestazioni e caratteristiche tecniche

La motosega, come sappiamo, è uno strumento indispensabile non solo ai professionisti, ma a chiunque svolga attività di giardinaggio, manutenzione del verde, potatura, oppure taglio della legna, anche a livello amatoriale.

Motoseghe Stihl: prestazioni e caratteristiche tecniche

La motosega, come sappiamo, è uno strumento indispensabile non solo ai professionisti, ma a chiunque svolga attività di giardinaggio, manutenzione del verde, potatura, oppure taglio della legna, anche a livello amatoriale.

Il mercato propone oggi una vasta scelta di motoseghe, basilarmente simili ma in realtà in grado di offrire prestazioni differenti: il consiglio è quindi quello di valutare con attenzione le proprie esigenze e, di conseguenza, scegliere il modello più adatto a soddisfare le proprie esigenze.

Principalmente, le motoseghe si dividono in due categorie: elettriche e a miscela. Le motoseghe elettriche possono essere dotate di batteria o di cavo di alimentazione. In genere, considerando che il cavo di alimentazione richiede la vicinanza di una presa di corrente elettrica, questo tipo di attrezzo è più adatto per svolgere lavori di fai da te e di hobbistica, anche in merito alla leggerezza e alla maggiore maneggevolezza, ideale anche per i meno esperti.

La possibilità di acquistare le motoseghe Stihl al miglior prezzo sul web, consente di dotarsi di uno strumento sofisticato, realizzato da uno dei migliori marchi oggi disponibili sul mercato, con il vantaggio di usufruire di un prezzo eccellente e vantaggioso.

Motoseghe per uso professionale con motore a scoppio o batteria

Quando la necessità è quella di disporre di una motosega per uso professionale, la scelta riguarda i modelli con motore a scoppio o batterie. Le motoseghe a batteria offrono ottime prestazioni, anche se in realtà non possono raggiungere la potenza di un apparecchio alimentato a miscela. Inoltre, la batteria richiede tempi di attesa per la ricarica e potrebbe non essere in grado di sopportare sessioni di lavoro molto lunghe, come spesso avviene per chi lavora nel contesto della manutenzione di aree boschive. Tuttavia, è possibile trovare in commercio motoseghe con batterie esterne dalle elevate prestazioni.

Per le attività professionali, il riferimento è comunque sempre quello della motosega a scoppio, che consente di lavorare a lungo e che offre una potenza notevole. Questo tipo di motosega è dotato del classico motore a scoppio alimentato a miscela e, di conseguenza, richiede un po’ di esperienza soprattutto per le operazioni di accensione, di manutenzione e di lubrificazione.

Catene e barre da taglio

Il tipo di motore e di alimentazione non è l’unica caratteristica da considerare nella scelta di una motosega: è importante valutare anche gli accessori da taglio. In base alla catene e alla barra montati sullo strumento è infatti possibile svolgere attività diverse: lunghezza, larghezza, passo e altre caratteristiche della catena permettono di rispondere ad esigenze differenti, che possono riguardare sia la manutenzione del verde che i lavori di precisione e di finitura.

In conclusione, si può dire che per i lavori importanti di manutenzione e le operazioni professionali, oppure per tagliare grandi quantitativi di legna, sia necessaria la motosega a scoppio, prestando una grande attenzione alla lubrificazione, che consente di mantenere lo strumento in ottimo stato. Per i lavori semplici e per il giardinaggio amatoriale, è invece più che sufficiente un modello di motosega con cavo di alimentazione.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU