Eventi - 07 settembre 2021, 19:00

“Pierre Matisse, un Marchand d’Art à New York”: l’importante ruolo di un grande conoscitore dell’arte a servizio della cultura europea (Foto)

La mostra, al Musée Matisse, ripercorre l’eccezionale carriera del figlio più giovane di Henri Matisse, mercante d'arte a New York e figura di riferimento nel mondo dell'arte moderna

Giorgio de Chirico Intérieur métaphysique, 1916 Huile sur toile, 33,02 x 25,40 cm Collection particulière © ADAGP, Paris, 2021 Photo © D.R.

Giorgio de Chirico Intérieur métaphysique, 1916 Huile sur toile, 33,02 x 25,40 cm Collection particulière © ADAGP, Paris, 2021 Photo © D.R.

Il Musée Matisse di Nizza propone, fino al 30 settembre 2021, una mostra d’eccezione che va sotto il titolo di “Pierre Matisse, un Marchand d’Art à New York”.

Dedicando una grande mostra a Pierre Matisse, il Museo ripercorre l’eccezionale carriera del figlio più giovane di Henri Matisse, mercante d'arte a New York e figura di riferimento nel mondo dell'arte moderna.

Per quasi sessant'anni, la Galleria Pierre Matisse ha svolto un ruolo considerevole a difesa dell'arte moderna francese ed europea negli Stati Uniti, in un periodo che formato le grandi collezioni private e istituzionali americane.

Attraverso più di trecento mostre, un'intera generazione di artisti europei ha potuto presentarsi sulla scena newyorkese sottolineando un grande dinamismo.

Pierre Matisse ha operato per contribuire alla notorietà di artisti quali Henri Matisse, Joan Miró, Alexander Calder, Balthus, Alberto Giacometti, Jean Dubuffet e Marc Chagall.

La sua azione mirava più a difendere le singolarità che a sostenere le correnti, muovendosi con abilità tra Fauvismo, Cubismo, Surrealismo e Scuola di Parigi.
Senza pretendere di essere esaustiva, la mostra “Pierre Matisse, un Marchand d’Art à New York” propone un percorso attraverso quasi settanta opere di ventitré artisti.

Il percorso assegna un posto importante ai cataloghi che sottolineano il genio di Pierre Matisse e rivelano anche l'accuratezza e l'audacia di Pierre Matisse che non disdiceva le schermaglie, come testimoniano numerose fotografie delle sue mostre.

La mostra ha beneficiato di importanti prestiti da parte della Fondazione Pierre e Tana Matisse (New York), della collezione Ezra e David Nahmad (Ginevra) e di collezioni private.

Provenienti dalla Donazione "Pierre Matisse" allo Stato francese, di cui Museo Nazionale d'Arte Moderna é stato il beneficiario, vengono presentati quindici capolavori che avviano anche un percorso di partnership pluriennale tra la città di Nizza e il Centre Pompidou.

Il Musée Matisse si trova in Avenue des Arènes de Cimiez 164 a Nizza.

Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU