/ Sport

Sport | 09 agosto 2021, 08:00

Ligue 1: Monaco e Nizza partono col freno a mano tirato. Le lacrime di Messi ora al Paris Saint Germain

Tanti pareggi nella prima giornata, anche i campioni del Lille incappano a Metz. Domani Il Monaco si gioca l’accesso ai gironi di Champions

Nizza - Reims, una fase di gioco (foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

Nizza - Reims, una fase di gioco (foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

Le lacrime di Messi che lascia il Barcellona ed approda al Paris Saint Germain sono l’immagine che in queste ore fa il giro del mondo e costituiscono anche la ciliegina sulla torta per i francesi dopo una campagna acquisti a dir poco stellare.

Non è in iniziato bene il campionato per il Monaco, squadra che non nasconde le proprie ambizioni: qualche ruggine ed una formazione non ancora pienamente rodata hanno costretto i giocatori del Principato, al loro esordio interno, ad impattare con il Nantes che è riuscito a strappare un pareggio.

Analoga la sorte del Lione, altra squadra favorita dai pronostici, che, in casa, ha dovuto accontentarsi di un pareggio con il Brest. La dura legge del Paris Saint Germain non ha fatto invece sconti: il neo promosso Troyes era riuscito a passare in vantaggio, poi , in due minuti, Hakimi e Icardi hanno rovesciato le sorti dell’incontro e per i parigini è iniziata al meglio “la lunga marcia”.

È stata in ogni caso una giornata all’insegna di tanti pareggi, nella quale risalta la vittoria del debuttante Clermont a Bordeaux, addirittura con il doppio scarto.
Analogo risultato per l’Angers che è andato a vincere in casa dello Strasburgo.

Risultati nulli per il Nizza che ha esordito davanti al proprio pubblico con il Reims e che non è riuscito a concretizzare con una rete la propria supremazia.
Pareggi pure nelle gare Rennes – Lens e Saint Etienne – Lorient.

Niente da fare anche per i campioni di Francia del Lille hanno rischiato di perdere la loro prima gara a Metz, dove hanno agguantato il pareggio nei minuti di recupero.

Nell'incontro della sera il Marsiglia non delude e fa suo il derby del Mediterraneo andando a vincere a Montpellier, in una gara che é stata sospesa per una decina di minuti a causa del lancio di oggetti in campo.

Venerdì prossimo il campionato riprenderà con la seconda giornata, in queste giornate la Ligue 1 riserverà sicuramente qualche sorpresa sul versante del calcio mercato.
Il Paris Saint Germain sempre più stellare, dopo l'arrivo di Messi, sarà chiamato a definire i rapporti con Mbappe che, a fine stagione, sarà svincolato. Resterà a Parigi l’attaccante francese o farà le valigie verso contratti da sogno in Inghilterra o in Spagna?

Uno sguardo alla seconda giornata che inizierà il 13 agosto con il Monaco che andrà a far visita al Lorient dopo aver incontrato, martedì 10 agosto, lo Sparta Praga nel turno di qualificazione alla Champions: i biancorossi del Principato partono dallo 0 - 2 inflitto a Praga ai padroni di casa, la qualificazione dovrebbe dunque essere in discesa.

Sabato il Nizza viaggerà alla volta di Lille e per Christophe Galtier, il mister dei rossoneri, sarà il ritorno nello stadio dove, pochi mesi fa si è aggiudicato il titolo nazionale. Un elemento in più per rendere interessante la gara ed anche testare le due squadre che promettono un campionato ai vertici.

Sempre sabato Paris Saint Germain – Strasburgo consentirà ai padroni di casa di mostrare ai propri tifosi la nuova squadra che è stata allestita e che, almeno sulla carta, dovrebbe sbaragliare tutto e tutti.

Incontro non difficilissimi per le altre due squadre del Mediterraneo. Il Marsiglia riceverà il Bordeaux, mentre il Montpellier viaggerà fino a Reims.
Completano il tabellino di domenica prossima, 15 agosto, un interessante Clermont – Troyes, scontro tra le due neo promosse, oltre a Angers – Lione, Brest – Rennes e Nantes – Metz.  

Per i risultati della prima giornata clicca qui

Per la classifica generale clicca qui

Per il calendario della seconda giornata clicca qui



Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium