/ Sport

Sport | 23 agosto 2021, 08:00

Ligue 1: il Paris Saint Germain é già in fuga. Incidenti a Nizza, partita sospesa con giallo finale (Video)

Preoccupante sconfitta del Monaco alla vigilia del turno decisivo nei preliminari di Champions. Il Clermont va a punti anche a Lione

OGC Nice - Marsiglia, gli incidenti in campo (Twitter)

OGC Nice - Marsiglia, gli incidenti in campo (Twitter)

Purtroppo proprio a Nizza il campionato di Ligue 1 subisce la sua prima, grave, macchia. La partita, giocata alla presenza del pubblico, é stata sospesa per gravi incidenti ed anche una minima invasione di campo al 75°, con i padroni di casa in vantaggio per 1 a 0.

 

Il lancio di bottiglie di plastica, durato un po' tutta la gara da parte dei tifosi locali nei confronti degli atleti del Marsiglia, ha provocato, al 75°, la sconsiderata reazione dell'attaccante degli ospiti Dimitri Payet che ha raccolto una bottiglietta e l'ha a sua volta scagliata contro la tribuna.

 

Apriti cielo! E' successo di tutto, dal lancio di oggetti al tentativo di invasione, con l'intervento di addetti locali e del Marsiglia, parapiglia tra i giocatori e qualche colpo proibito: l'arbitro ha dunque fischiato la sospensione della partita e il rientro negli spogliatoi.

Sconsiderato e senza giustificazioni il comportamento dei "supporter" dei Nizza, non in linea con le regole sportive le reazioni di giocatori e tecnici del Marsiglia che hanno ulteriormente gettato benzina sul fuoco, inadatte le misure di protezione ai bordi del campo: tanti gli ingredienti per una nottata di follia.

Se l'arbitro abbia considerato finita la partita o meno non é dato saperlo: un'ora ed un quarto dopo ha invitato le squadre a tornare in campo per riprendere la gara dal punto dove era stata sospesa: un calcio d'angolo a favore del Marsiglia. Pare che ad assicurare la sicurezza sia stato l'intervento della polizia e della Prefettura. Il direttore di gara ha peraltro dovuto constatare che, mentre i giocatori del Nizza erano regolarmente in campo, quelli del Marsiglia erano rimasti negli spogliatori ed ha fischiato la fine.

Solo col pronunciamento degli organi della Lega si saprà se sia stata "una finta" per tranquillizzare il pubblico o se il mancato ritorno in campo del Marsiglia costi agli ospiti la sconfitta a tavolino. Per quanto riguarda il Nizza la chisuura "almeno" della curva é da mettere nel conto oltre alla "macchia" del ritorno dopo tanto tempo dei tifosi con bagarre e incidenti. Una vera onta!

Alla terza giornata di campionato, il Paris Saint Germain saluta e prende il largo: pur non avendo ancora schierato giocatori come Messi e Donnarumma, il PSG è solo in testa, grazie alla vittoria conseguita a Brest.
Pareggiano, infatti, il sempre più sorprendente Clermont a Lione e l’Angers a Bordeaux.

(una fase di Monaco - Lens)

Dall’alfa all’omega: al fondo della classifica troviamo il Monaco, alla terza sconfitta consecutiva in gare ufficiali, che ha perso in casa col Lens ed occupa ora l’ultimo posto in compagnia dello Strasburgo e del Troyes che hanno pareggiato l’incontro che li contrapponeva.

Non decolla nemmeno il Lille: i campioni di Francia non vanno oltre il pareggio a Saint Etienne, così come dividono la posta il Metz e il Reims.
Chi si aggiudica l’intera posta è il Montpellier che supera, in casa, il Lorient e il Rennes che recupera un posto nelle parti alte della classifica grazie ai tre punti conquistati a spese del Nantes.

In settimana si disputeranno due incontri “preliminari” per l’ammissione ad altrettante coppe europee.

Il Monaco, mercoledì, si giocherà buona parte della stagione 2021 – 2022 cercando di recuperare lo 0 – 1 subito in Ucraina. Nel Principato scenderanno in campo i giocatori dello Shakhtar allenati dall’italiano De Zerbi: la vittoria è d’obbligo e il passaggio del turno e l'accesso ai gironi di Champions, pure.

Più semplice il percorso, in Conference League, per il Rennes che viaggerà alla volta della Norvegia, per vedersela col Rosemborg, forte del 2 a 0 dell’andata.

La quarta giornata di campionato prenderà l’avvio venerdì 27 agosto con Nantes – Lione, una bella gara che evoca antiche battaglie.
Sabato 28 agosto il Nizza riceverà il Bordeaux e il Marsiglia se la vedrà col Saint Etienne, per le due squadre del Mediterraneo altrettanti incontri casalinghi con l’obiettivo dei tre punti.

Domenica 29 agosto il Monaco viaggerà alla volta di Troyes per incontrare i neo promossi e per cercare di riprendere confidenza con un torneo che fino ad ora ha riservato solo amarezze. Il Montpellier, a sua volta, si recherà a far visita ai campioni del Lille. Il Paris Saint Germain si recherà a Reims, mentre un interessante Angers – Rennes chiarirà molto su “certi” rapporti di forza. Completano il tabellino: Clermont – Metz, Lens – Lorient e Strasburgo – Brest.   

Per i risultati della terza giornata clicca qui

Per la classifica generale clicca qui

Per il calendario della quarta giornata clicca qui


Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium