/ Sport

Sport | 29 agosto 2021, 18:56

F1. In Belgio non si corre, ma si assegna metà punteggio all'ordine di partenza. Leclerc recupera posizioni per dei forfait davanti ed è ottavo

"Vince" Verstappen, autore della pole position, davanri a Russell (primo podio in carriera) e Hamilton. Il monegasco entra nei punti come Sainz a discapito di Bottas, Norris e Perez

Foto Ferrari

Foto Ferrari

Quasi quattro ore per decretare la fine di un Gran Premio che non è mai cominciato. A Spa, in Belgio, vince la pioggia, che rende impossibile la disputa della corsa, ma vince anche Max Verstappen.

Sono stati due infatti i tentativi in cui i piloti hanno provato a girare sotto Safety Car, per accorgersi che le condizioni erano veramente estreme soprattutto all Eau Rouge e al Radillon dove ieri Norris era andato a sbattere da solo molto violentemente, e sarebbe stato peggio vedere oggi un eventuale botto con più vetture coinvolte.

Il secondo tentativo però, quello delle 18.17 ore locali, risulta essere valido seppur con alcuni giri compiuti dietro Safety Car e metà punteggio assegnato. E così vale la griglia di partenza di ieri, dove ad essersi piazzato davanti a tutti è stato l'olandese della Red Bull, davanti alla Williams di Russell (primo podio in carriera) e alla Mercedes di Lewis Hamilton.

Ma anche le Ferrari entrano in zona punti: Leclerc e Sainz, fuori ieri al Q2, recuperano tre posizioni per il botto di Perez nel giro di formazione prima delle 15, per la penalità inflitta a Norris dopo le sostituzioni delle componenti rese necessarie dall'incidente di ieri, e dalle penalità in griglia di Bottas risalenti al GP d'Ungheria. E così il monegasco Leclerc risulta classificato ottavo, e Sainz decimo.

Un episodio controverso destinato a entrare nella storia di questo mondiale, che vedrà tra sette giorni il prossimo appuntamento in Olanda, Zandvoort, a casa Verstappen. 

Federico Bruzzese

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium