/ Business

Business | 06 settembre 2021, 09:00

Debutto mondiale del nuovo Motopanfilo 37M al Cannes Yachting Festival

Benetti sarà al Cannes Yachting Festival dal 7 al 12 settembre presso lo stand stand SYE 211 + SYE 032 (SYE – superyacht extension)

Debutto mondiale del nuovo Motopanfilo 37M al Cannes Yachting Festival

Il Cannes Yachting Festival in programma dal 7 al 12 settembre 2021 farà da cornice al debutto mondiale del nuovo Motopanfilo 37M, in cui lo stile e la tradizione di Benetti si incontrano con quelli di Loro Piana Interiors per vestire completamente gli interni e parte degli esterni del nuovo yacht. Motopanfilo 37M affonda le sue radici nella grande espressione creativa delle navette Benetti tipiche degli anni Sessanta, trovando nel passato un moto di ispirazione che si proietta nel futuro. Il design degli interni è firmato da Lazzarini Pickering Architetti, quello degli esterni da Francesco Struglia in collaborazione con il cantiere.

Sempre a Cannes, la prima unità di Oasis 40M, M/Y Rebeca, yacht dal look avventuroso che esalta il contatto con il mare e l’autenticità di una vita a bordo vissuta con uno stile dinamico e informale, torna sul palcoscenico mondiale dopo l’anteprima di Genova 2020. Le linee esterne sono firmate dallo studio inglese RWD e i raffinati ambienti interni disegnati dallo studio newyorkese Bonetti/Kozerski Architecture.

 

In esposizione anche l’undicesima unità di Delfino 95, modello di grande successo della categoria Class lungo 29 metri. Giorgio M. Cassetta è l’autore delle eleganti linee esterne, gli interni sono a cura del Benetti Interior Style Department.

Benetti sceglie il Salone di Cannes per il debutto in anteprima mondiale di uno dei suoi più recenti e importanti progetti, Motopanfilo 37M, lo yacht in vetroresina e composito che celebra la storia delle navette degli anni ’60 rivista in chiave attuale e si rivolge agli armatori più contemporanei, anche grazie a soluzioni tecniche e stilistiche moderne.

L’exterior design è firmato da Francesco Struglia in collaborazione con Benetti mentre lo studio Lazzarini Pickering Architetti ha collaborato con il cantiere nella progettazione degli interni di questo moderno yacht, le cui soluzioni tecniche e stilistiche sono in linea con le esigenze degli armatori contemporanei. L’allestimento completo degli interni e di parte degli esterni è firmato Loro Piana Interiors ed è basato su materiali e tessuti dall’eleganza senza tempo. I materiali scelti sono quelli classici dell’estate e del mare, primo fra tutti il lino: per gli arredi sono stati scelti i toni del bianco caldo “Biancore”, con tocchi di blu e malachite, per gli imbottiti e i copriletti è stato invece scelto il Connemara, corposo e resistente mentre il Papeete, nel raffinato Malachite, è pensato per sommier e cuscini. Le righe dei lini Millwood, Devondale e Darjeeling arricchiscono il fondo bianco caldo con toni di blu e giocano con diverse altezze e combinazioni. Gli stessi lini sono declinati nei cuscini decorativi di tutti gli ambienti e i tessuti tecnici ignifughi e per outdoor, sempre nelle righe bianche e blu, completano il decoro.

In occasione del debutto al Cannes Yachting Festival anche i complementi d’arredo selezionati insieme allo studio Lazzarini Pickering Architetti saranno a cura di Loro Piana Interiors: plaid in cashmere, tappeti per esterni e tessuti per gli interni.

Accanto al Motpanfilo 37M ci sarà Oasis 40M, che torna sul palcoscenico internazionale dopo l’anteprima di Genova dello scorso anno. Con linee esterne firmate dallo studio inglese RWD e interni disegnati dallo studio newyorkese Bonetti/Kozerski Architecture, rappresenta l’interpretazione di un nuovo concetto di lifestyle che esalta il contatto con il mare e l’autenticità di una vita a bordo dinamica e informale, ma anche chic e raffinata e si rivolge a un armatore che ama viaggiare ed esplorare nuove mete, all’insegna di un lusso informale che privilegia il contatto costante con la natura.  Oasis 40M è la prima barca a proporre OASIS DECK™ che, con un mix unico e inedito di imprescindibili caratteristiche, rappresenta la brillante proposta di Benetti per gli armatori di superyacht. Tra le caratteristiche più importanti ci sono le ali apribili, che aumentano lo spazio disponibile a contatto con il mare ma al riparo dalle onde, una magnifica piscina integrata in una zona di coperta libera vicino al mare e all'interno dell'area dedicata ai momenti di convivialità e una visuale aperta a 270 gradi verso poppa, anche dal salone.

Su Oasis 40M inoltre, la plancia di comando è pensata come uno spazio polifunzionale con vetrate a tutta altezza e una postazione di comando dal design futuristico da dove il capitano insieme all’armatore e ai suoi ospiti possono godere della crociera e decidere la rotta da nuovi punti di osservazione

In esposizione, infine, ci sarà anche l’undicesima unità di Delfino 95, yacht della categoria Class realizzato in vetroresina e lungo 29 metri. Le linee esterne sinuose e dinamiche, firmate da Giorgio M. Cassetta, si fondono armoniosamente con i luminosi interni sviluppati dal dipartimento di Interior Style di Benetti. L'architettura navale è stata sviluppata dallo studio Plana - Pierluigi Ausonio naval architecture. Lo yacht accoglie 10 ospiti in 4 per gli ospiti del Lower Deck la cabina armatoriale a tutto baglio a prua del Main Deck.

 

Il Delfino 95, è di proprietà di SeaNet Europe Ltd, azienda leader nel campo della co-ownership di yacht che ha da poco firmato un accordo di collaborazione con Benetti, e che vanta una flotta in continua crescita che conta 4 yacht del Gruppo Azimut|Benetti e propone imbarcazioni nel Mediterraneo, negli Stati Uniti e nei Caraibi.  

                                              

 

Benetti sarà al Cannes Yachting Festival dal 7 al 12 settembre presso lo stand stand SYE 211 + SYE 032 (SYE – superyacht extension)

 

 

 

 

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium