/ Business

Business | 09 settembre 2021, 16:00

Una e-bike trekking per lunghi viaggi e non solo

A seconda della durata del viaggio, la bici ideale sarà diversa.

Una e-bike trekking per lunghi viaggi e non solo

Oggi c'è una grande varietà di biciclette rispetto al passato. Quindi come scegliere la bici giusta per i tuoi viaggi? Se non hai familiarità con i lunghi giri in bicicletta, potresti pensare: perché non vado con la bici che ho già? A seconda del percorso pianificato e del tipo di bici, potrebbe effettivamente essere possibile. Ma il più delle volte, una volta in strada, la scelta della bici non era ottimale. A seconda della durata del viaggio, la bici ideale sarà diversa. Più lungo sarà il tuo viaggio, più carico sarai. Più autonomia cerchi, maggiore è il carico da trasportare. Tutto questo conta nella scelta della bici. Una e-bike trekking per lungi viaggi potrebbe sicuramente rappresentare il giusto compromesso! La bici elettrica ti permette di andare oltre i soliti paesaggi. Che tu sia un principiante o abituato a macinare miglia. La bici da turismo elettrica va oltre l'uso quotidiano e del tempo libero e apre nuovi orizzonti. Nuovi componenti e le prestazioni delle batterie recenti consentono di realizzare biciclette in grado di scoprire aree prima inaccessibili alle biciclette non motorizzate e su lunghe distanze.

 

Una e-bike trekking non solo per lungi viaggi ma anche per il pendolarismo

Una e-bike trekking è progettata per la resistenza, il comfort e il trasporto dei bagagli. La posizione in sella non è sportiva, come su una bici da strada, ma comoda. La posizione eretta aiuta a prevenire problemi alla schiena che potrebbero insorgere rapidamente durante un lungo viaggio in bicicletta.

Le biciclette da trekking sono indicate sia per i lunghi percorsi per quando si decide di andare in vacanza che per andare a lavorare a diversi chilometri da casa. Infatti, le e-bike trekking sono adatte a diversi scopi e aumentano il raggio d'azione sia nel tempo libero che nella vita di tutti i giorni. Sono particolarmente indicate per gli spostamenti interurbani dei pendolari, tra casa e lavoro, in particolare su strade molto trafficate. La velocità di assistenza è variabile, permettendoti di rallentare man mano che ti avvicini agli incroci e nelle aree urbane dense, rendendo il tuo tragitto giornaliero comodo e veloce ad ogni pedalata.

 

Una e-bike trekking per ridurre le distanze che ci separano dall'avventura

Quando parliamo di bici elettriche, spesso pensiamo alla velocità con cui vanno. Questa velocità  viene generalmente utilizzata per coprire una distanza più rapidamente. In una bici da turismo elettrica, l'uso dell'assistenza sarà fatto in modo diverso: il motore e la batteria sono qui presenti per portare più lontano il ciclista, la sua cavalcatura e il suo carico. La velocità non conta, poiché nel viaggio in bicicletta, è la lentezza che definisce la bellezza dei paesaggi e rende il percorso un'avventura. L'importante è andare. La riluttanza che solitamente si incontra quando si è alle prime armi con il cicloturismo è la difficoltà di guidare a un certo ritmo, diverse ore di seguito, con un carico che peserà sulla bici. A volte è anche il tempo a disposizione a mancare, ad esempio per valicare completamente un massiccio montuoso. In questo caso, la capacità della bici da turismo elettrica consente di coprire una distanza più rapidamente, di ridurre il numero di giorni necessari e il tempo mobilitato per completare il percorso. La bici da viaggio elettrica libera l'avventuriero da tutti questi freni e i percorsi segnalati si adattano per offrire agli escursionisti il ​​supporto necessario per scoprire molte regioni e paesi del mondo.

 

Una e-bike trekking per dare vita ai tuoi sogni di evasione
Sulla mappa c'è sempre un posto dove ti piacerebbe andare. Ma per paura di dover impiegare troppo tempo e quindi condizionare il resto del viaggio, o per paura di non arrivarci, questo posto finirà sulla mappa dei "luoghi dove andremo la prossima volta". Il ruolo dell'assistenza di una bici da turismo elettrica è di consentirle di superare qualsiasi pendenza, qualunque sia la sua forma. Ti permette di compiere itinerari senza problemi, ma non senza deviazioni. Lo spirito del viaggio non viene a mancare. L'assistenza di queste bici è studiata per integrare lo sforzo di pedalata del ciclista, ottimizzando così l'autonomia dell'escursionista. Anche i più comuni percorsi di scoperta itinerante hanno varianti che potresti non seguire necessariamente, per paura di fare troppe deviazioni. In questo caso, la bici da turismo elettrica ti permetterà di percorrere i sentieri meno battuti di questi percorsi, trovare meno traffico ed esplorare luoghi in cui pochi si avventurano, rendendo l'esperienza ancora più completa. Anche quando si è abituati a lunghe giornate in bici, le montagne, pur offrendo paesaggi unici, spesso ci fanno tornare indietro. Di fronte a questo tipo di dilemma, la bici da turismo elettrica ti assicura di goderti l'intero viaggio, mantenendo le tue abitudini escursionistiche.

 

Una e-bike trekking per mantenersi in forma

Con una una e-bike trekking puoi anche mantenerti in forma con una regolare attività fisica, senza preoccuparti delle salite e della necessità di portare i tuoi effetti personali su un portapacchi. L'assistenza elettrica e i progressi fatti in termini di autonomia sulle batterie di queste e-bike definite anche pedelec da trekking, ti porteranno a percorrere molti chilometri. L'autonomia di questi veicoli per te non rappresenterà un ostacolo all'acquisto di questo tipo di bici.

 

 

ricky garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium