/ Sport

Sport | 09 ottobre 2021, 15:11

F1. Leclerc fa cose turche a Istanbul: Ferrari inspiegabile, la sua zampata vale il terzo posto in griglia

La pole è di Hamilton ma l'inglese partirà undicesimo a causa di una penalità. In prima fila Bottas e Verstappen, subito dietro il monegasco

Foto Ferrari

Foto Ferrari

In un fine settimana in cui la Ferrari si rivela ancora una volta inspiegabile, Charles Leclerc ci mette parecchio del suo e trova nell'ultimo tentativo delle qualifiche del GP di Turchia un quarto posto da applausi, che domani diventerà terzo per la penalità di Hamilton.

Un venerdì che aveva fornito indicazioni piu che positive, con il monegasco secondo dietro solo al campione del mondo in carica della Mercedes, ma con condizioni d'asciutto completamente da quelle di pista bagnata prima, umida poi del sabato: la rossa con il bagnato e la gomma media soffre più del dovuto, ma nel Q3 spunta un timido sole e allora Leclerc ne approfitta per mettere la zampata e piazzarsi in seconda fila, dietro a Bottas e Verstappen e con un sorprendente Gasly con l'Alpha Tauri quarto. Hamilton, che ha fatto segnare la pole, partirà undicesimo per aver sostituito parzialmente le componenti della sua powet unit, arrivando alla quarta unità. Stessa penalità patita in Russia da Leclerc a Verstappen (che però cambiarono la power unit per intero partendo dal fondo) cosi come l'altro ferrarista Sainz, che partirà dal fondo domani sul tracciato di Istanbul.

Attenzione alla variabile meteo e alla lotta mondiale tra Mercedes e Red Bull che potrebbe portare i due team a vivere momenti di prudenza, mentre la Ferrari non avrà nulla da perdere.

Federico Bruzzese

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium