/ Business

Business | 11 ottobre 2021, 07:00

Nations League, la Francia batte la Spagna e si aggiudica il trofeo, ma il gol di Mbappé fa discutere

Al termine della sfida di San Siro, però, sono state tante le polemiche che hanno visto protagonista l'arbitro Taylor che ha convalidato il gol a Mbappé, determinante per l'esito la gara.

Nations League, la Francia batte la Spagna e si aggiudica il trofeo, ma il gol di Mbappé fa discutere

Finalmente si è giocata la finale di Nations League. La partita ha visto sfidarsi Francia e Spagna, con i primi che hanno battuto 2-1 le Furie Rosse. Una partita bella e divertente, piena di occasioni da una parte e dall’altro, molto più tattica di una giocata a sette e mezzo online. Al termine della sfida di San Siro, però, sono state tante le polemiche che hanno visto protagonista l'arbitro Taylor che ha convalidato il gol a Mbappé, determinante per l'esito la gara. Ovviamente in questo caso il direttore di gara non ha alcuna colpa, se non quella di aver seguito correttamente il regolamento in vigore. L'attaccante francese ha messo a segno la rete del 2-1 partendo in posizione di fuorigioco nel momento in cui è partito l'assist dai piedi di Theo Hernandez. Le prime immagini dell'intervento, riviste alla moviola e dal Var, hanno mostrato chiaramente la posizione di offside di Mbappé, sanata dal lievissimo tocco di Eric Garcia.

L'arbitro inglese ha applicato alla lettera la regola del fuorigioco, aspetto che ha spostato il focus sul contenuto della norma, più che sull'episodio in sé. Nel post partita Oyarzabal ha affermati: "Chi ha scritto questa regola non ha mai giocato a calcio, Poi ancora Sergio Busquets invece ha spiegato: "L'arbitro ci ha detto una cosa senza senso interpretando la giocata di Garcia in modo non corretto". Lo stesso Eric Garcia ha ribadito con forza: "Cosa avrei dovuto fare? Far passare Mbappé?". La stampa spagnola quest'oggi è stata durissima. Il quotidiano ‘Sport' non ha usato mezzi termini nel descrivere l'accaduto: "Una rapina senza precedenti". Dubbi sollevati persino dai media francesi, con l'Equipe che ha espresso perplessità sul modo in cui è stata concepita l'attuale regola del fuorigioco.

L'azione del gol di Mbappé e la regola del fuorigioco

L’azione si svolge in questo modo: Theo Hernandez serve una palla in verticale per l'assist a Mbappé diretto verso la porta della Spagna. L’attaccznte del PSG sbuca alle spalle della retroguardia spagnola. Il giocatore mette la palla in rete ma le immagini mostrano come la posizione di partenza dello stesso Mbappé fosse chiaramente in fuorigioco. Taylor convalida il gol sia in presa diretta, sia col supporto del VAR, che nel corso del check nota il tocco leggero di Eric Garcia nel tentativo di intercettare il pallone che finisce comunque a Mbappé. Proprio quel tocco ha finito per rimettere nuovamente in gioco l'attaccante della Francia.

L'arbitro inglese ha valutato come volontaria e intenzionale la giocata di Eric Garcia. Il riferimento, dunque, è a quell’aspetto particolare della regola del fuorigioco, che prevede che una giocata volontaria da parte del difensore rimetta in gioco anche l’attaccante eventualmente in offside. Il dubbio nei giocatori si sviluppa attorno al concetto di volontarietà: "L’arbitro mi ha detto che ho giocato intenzionalmente il pallone, dicendomi che avrei dovuto allontanarmi e lasciare che Mbappé controllasse il pallone per ottenere il fuorigioco, che questa è la regola".

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium