/ Sport

Sport | 08 novembre 2021, 08:00

Ligue 1: tonfo del Nizza, il Lens è nuovamente secondo. Vola il Paris Saint Germain, solo un pareggio per il Monaco

Si fa sotto il Rennes. Ora il campionato si ferma per lasciare il posto alle qualificazioni per i Mondiali del 2022. La Francia incontrerà Kazakistan e Finlandia

Nizza - Montpellier, tredicesima giornata, una fase di gioco (Foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

Nizza - Montpellier, tredicesima giornata, una fase di gioco (Foto tratta dal sito dell'OGC Nice)

Il Paris Saint Germain giunge alla “pausa internazionale” in piena salute e soprattutto con la bella notizia della doppietta segnata da Neymar, tornato al goal (assieme alla rete di Mbappe) con la quale ha avuto ragione del “povero” Bordeaux.

Continua, intanto, la marcia del Lens che fa un solo boccone del Troyes, mentre il Lille si fa imporre un altro pareggio interno dall’Angers e pare sempre più in difficoltà, almeno in campionato, mentre la sua marcia in Champions ha registrato, nell’ultimo incontro a Siviglia, un’importante vittoria.

Il Lens riconquista il secondo posto in classifica, approfittando della sconfitta interna del Nizza subita ad opera del Montpellier.
I rossoneri hanno subito la rete della sconfitta quasi al termine dell’incontro, praticamente nell’unica occasione concessa agli ospiti.

Ora il Nizza è terzo in classifica a pari punti con il Marsiglia, che, a sua volta, non è andato oltre al nulla di fatto, in casa, di fronte al modesto Metz. Pure il Monaco non riesce a trovare la strada della vittoriai trasferta a Reims: i padroni di casa muovono la classifica, ma continuano a restare nelle zone pericolose della graduatoria, anche perché vengono raggiunti al terz’ultimo posto dal Brest che è andato a vincere a Lorient.

Buone notizie per il Saint Etienne che, battendo il Clermont, abbandona l’ultimo posto in classifica, ora occupato dal Metz.
Pareggio tra Nantes e Strasburgo, che confermano di trovarsi benissimo a metà classifica, senza patemi d’animo, con la sola ambizione di condurre in porto un “sereno” torneo.

Nell'incontro clou della sera, il Rennes ha subissato di reti il Lione e fa suo il quinto posto in classifica.

Ora il campionato si concede una settimana di pausa per dare spazio alla Nazionale francese: i bleu saranno impegnati nelle ultime due gare del girone di qualificazione ai mondiali del 2022.
La classifica generale vede, al momento, in testa la Francia con 12 punti (2 gare da disputare), seguita dall’Ucraina con 9 punti (una gara da disputare), dalla Finlandia 8 punti (due gare da disputare), dalla Bosnia 7 punti (due gare da disputare) e dal Kazakistan ultimo con 3 punti ed una gara da disputare.

La Francia sarà impegnata al Parco dei Principi di Parigi sabato 13 novembre col Kazakistan ed a Helsinki, con la Finlandia, martedì 16 novembre. La “rivale” Ucraina disputerà l’unica gara martedì 16 novembre in Bosnia, quando ormai la Francia, alla quale sarebbe sufficiente un pareggio sabato con il Kazakistan, potrebbe ormai essere irraggiungibile.

Il torneo riprenderà, con la quattordicesima giornata, venerdì 19 novembre con Monaco – Lille, una gara che, in altri tempi, sarebbe stato d’obbligo definire “di cartello”.

Il Nizza, da parte sua, scenderà in campo, a Clermont, domenica 21 novembre. Tra le gare in cartellone spiccano quattro incontri: Lione – Marsiglia, Rennes – Montpellier e gli “spareggi salvezza” Troyes -  Saint Etienne e Metz - Bordeaux.

Per i risultati della tredicesima giornata clicca qui

Per la classifica generale clicca qui

Per il calendario della quattordicesima giornata clicca qui



Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium