/ Altre notizie

Altre notizie | 19 novembre 2021, 09:45

Secondo il Gruppo Coapi 'Il Reddito di Cittadinanza' non è la causa della mancanza di lavoratori ma stipendi bassi e scarsa gratificazione

Il Gruppo Coapi cerca personale da integrare nella cooperativa

Secondo il Gruppo Coapi 'Il Reddito di Cittadinanza' non è la causa della mancanza di lavoratori ma stipendi bassi e scarsa gratificazione

Qualche mese fa, all'inizio della stagione estiva, nelle prime pagine dei giornali nazionali abbiamo potuto leggere dei problemi che alcune attività stavano riscontrando nella ricerca del personale.

Vi era una mancanza generalizzata di risorse umane che stava portando alcuni imprenditori a scagliarsi contro “Il Reddito di Cittadinanza” indicandolo come causa, infiammando per buona parte dell'estate il dibattito pubblico.

La mancanza di risorse umane è una problematica che anche “Il Gruppo COAPI” sta riscontrando da ormai parecchio tempo. La maggior parte del personale ha con l'azienda una collaborazione decennale ma, ora che la cooperativa si sta ingrandendo, ha la necessità di trovare nuovi membri validi per le  squadre.

A differenza però di quello che si leggeva questa estate, “Il Gruppo COAPI” non ritiene che la difficoltà nel trovare collaboratori sia imputabile al Reddito di Cittadinanza.

Invece, crede che il problema siano stipendi bassi e nessun tipo di gratificazione che spingono molti a non accettare le proposte di lavoro che gli vengono offerte.

E' per questo che la cooperativa ha dato il via a tutta una serie di incentivi volti sia ai suoi collaboratori storici sia verso coloro che inizieranno il loro percorso professionale. Crede che, oltre ad un ambiente di lavoro sereno e stimolante, avere degli incentivi mensili che attestino il buon lavoro svolto sia la migliore gratificazione possibile.

Oltre allo stipendio, si è attivata per fornire buoni pasto o gratificazioni monetarie che sicuramente potranno concretamente aiutare le persone nella vita di tutti i giorni.

 

Per ogni eventuale informazione sulle figure professionali richieste potete contattare il Gruppo Coapi al numero 0184 666987 o visitare il sito: www.coapi.it/.

I.P.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium