/ Ambiente

Ambiente | 01 dicembre 2021, 18:00

Energia pulita e meno anidride carbonica nell’aria: inaugurata a Nizza la centrale geotermica Méridia Smart Energie (Foto)

La centrale trae la sua energia direttamente dallo strato alluvionale del Var, grazie alla temperatura pressoché costante tutto l'anno

Inaugurazione della centrale geotermica Méridia Smart Energie

Inaugurazione della centrale geotermica Méridia Smart Energie

E’ stata inaugurata a Nizza la centrale geotermica Méridia Smart Energie: un progetto in linea con gli obiettivi di riduzione delle emissioni di gas serra del 55% entro il 2030 e il raggiungimento della neutralità carbonica nel territorio della Métropole entro il 2050.

 

 

La centrale geotermica si trova nel quartiere Méridia, ad Ovest della città ed è la prima nel suo genere nel Sud della Francia.

La centrale trae la sua energia direttamente dallo strato alluvionale del Var, grazie alla temperatura pressoché costante tutto l'anno: l’impianto rappresenta anche la prima rete geotermica europea ad essere dotata di tecnologie Smart Grid con gestione centralizzata dell'energia.

 

 

Una tecnologia ad alte prestazioni che evita l'emissione di 4mila tonnellate di anidride carbonica l'anno, vale a dire 100mila in 25 anni.

L’impianto è composto da 12 pozzi geotermici che raccolgono l'acqua dalla falda alluvionale fino a 50 metri di profondità. Successivamente tutta l'energia viene recuperata e immessa in rete senza perdite.

 

Al momento attuale sono cinque gli edifici collegati, entro il 2032 saranno 50 edifici con 5.600 abitazioni pari a 540 mila di superficie.
Grazie alla produzione geotermica annuale di 32 Giga watt, la rete termica urbana contribuirà a raggiungere il 6,4% di produzione di energia rinnovabile rispetto all’obiettivo del 18%.

L'energia geotermica consentirà di applicare tariffe vantaggiose sia nella fornitura di calore che di freddo. I prezzi delle energie rinnovabili sono particolarmente vantaggiosi poiché sono, in media, inferiori del 15% rispetto ai costi delle energie non rinnovabili.



Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium