/ Altre notizie

Altre notizie | 04 dicembre 2021, 08:00

Nizza, da gennaio 2022 diminuisce il costo orario della sosta, ma aumentano le sanzioni

Scende a 1,20 euro la tariffa oraria, sale a 25 euro la sanzione per chi non paga o sfora nei tempi. Conveniva rischiare una multa rispetto a pagare 21 euro per la sosta giornaliera in un parcheggio

Nizza, da gennaio 2022 diminuisce il costo orario della sosta, ma aumentano le sanzioni

Dal 1° gennaio 2022 dovrebbero cambiare le tariffe per la sosta dell’auto lungo le strade di Nizza.

Se il Consiglio Municipale darà il via, a partire da gennaio le tariffe orarie diminuiranno di 10 centesimi l’ora, scendendo da 1,30 a 1,20 euro.

Contemporaneamente la sanzione forfettaria per chi non paga il ticket o sfora i tempi saliranno da 16 euro a 25 euro.

Un’operazione che, nelle dichiarazioni di Gaël Nofri, adjoint au Stationnement de la ville de Nice, viene presentata come neutra, nel senso che la diminuzione del costo orario ed anche il sensibile aumento delle sanzioni dovrebbe indurre un maggior numero di automobilisti a pagare la sosta e a non confidare sull’impunità.

Con la sanzione a 16 euro, infatti, il rapporto costi/benefici era favorevole a chi rischiava: parcheggiare l’auto per un giorno intero (nei parcheggi cittadini) costa infatti 21 euro, mentre il rischio di pagarmela multa si fermava a 16 euro.

Ora non dovrebbe più convenire rischiare, anche perché i controlli s’infittiscono.
In ogni caso le percentuali dell’operazione sono di una diminuzione dell’8% del costo orario del ticket per la sosta e di un incremento del 50%delle sanzioni.

Poi ognuno farà le proprie scelte e la municipalità continuerà, in una maniera o nell’altra, a incassare!


Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium