/ Altre notizie

Altre notizie | 10 gennaio 2022, 07:00

Oggi Emmanuel Macron in Valle Roya e a Nizza

Un viaggio tra passato, presente e futuro. A Nizza visiterà il luogo ove sorgerà il nuovo Hôtel des Polices, in Valle Roya riceverà il “grazie” degli amministratori locali e la sollecitazione per l’unica opera incompiuta, il tunnel del Tenda

Emmanuel Macron a Tende l'8 ottobre 2020

Emmanuel Macron a Tende l'8 ottobre 2020

Un viaggio nel dolore del passato, nella ricostruzione presente e nella progettazione del futuro quello che il Presidente della Repubblica Emmanuel Macron compirà oggi, 10 gennaio 2022, prima a Nizza e poi in Valle Roya.

Un ritorno promesso da Macron l’8 ottobre 2020 quando, una settimana dopo la tempesta Alex che causò 10 morti ed 8 dispersi ed immani danni in Valle Roya, assicurò che sarebbe tornato per verificare di persona che le promesse fatte nel momento del dramma non sarebbero state lettera morta.

Emmanuel Macron torna in una Valle Roya trasformata in un cantiere, con i due sindaci “simbolo” della vallata, Sébastien Olharan primo cittadino di Breil-sur-Roya e il suo collega di Tende Jean-Pierre Vassallo, che hanno sottolineato la soddisfazione per gli interventi e gli investimenti effettuati.

Le dichiarazioni, rilasciate alla Rete 3 della televisione francese, dal Sindaco di Tende sono esplicite: "Siamo scesi agli inferi nelle ore successive alla tempesta, la macchina della Francia è ripartita. Quando vedrò il Capo dello Stato gli assicurerò la mia gratitudine. Tutte le istituzioni hanno funzionato. Nessuno avrebbe scommesso che oggi saremmo stati in questa situazione, il treno e le strade in parte rimessi in sesto, le opere tecniche sono state realizzate. Ma stiamo ancora soffrendo, 60 famiglie ancora non hanno potuto arrivare a casa loro e le cicatrici sono ancora lì".

Grande neo il Tunnel del Tenda che collega la vallata con il Sud del Piemonte: da parte degli amministratori locali verrà chiesto al Presidente della Repubblica, proprio mentre alla Francia è affidata la presidenza dell’Unione Europea e del recente trattato del Quirinale tra Italia e Francia, di intervenire per chiedere un’accelerazione degli interventi per ristabilire i collegamenti transfrontalieri.

Prima di recarsi in Valle Roya, Emmanuel Macron, questa mattina si recherà, a Nizza, all’ex Ospedale Saint Roch destinato a trasformarsi nell’ Hôtel des Polices, la sede operativa di tutte le polizie presenti sul territorio cittadino che, anche fisicamente, saranno riunite in un’unica sede funzionale e avanzata.

Nel nuovo Hôtel des Polices lavoreranno, fianco a fianco, oltre 2 mila agenti che potranno usufruire di avanzate tecnologie. Sarà la prima volta in Francia che una realizzazione del genere troverà attuazione, un modello per tutti.





Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium