/ Fashion

Fashion | 24 aprile 2022, 08:00

Lancôme sceglie il biologico e inaugura il Domaine de la Rose a Grasse

Il progetto prevede la coltivazione biologica di rose e piante da profumo e il restauro della tenuta con materiali locali, riciclati e biologici. I primi profumi del Domaine de la Rose in distribuzione da giugno

Domaine de la Rose

Domaine de la Rose

Lancôme, uno dei leader della profumeria, inaugura, a Grasse, il Domaine de la Rose: una tenuta che sottolinea l'impegno per la biodiversità attraverso una produzione rispettosa delle materie prime.

È nel cuore delle terre di Grasse che Lancôme ha individuato il “Domaine de la Rose”, un sito di una superficie di 4 ettari. Il progetto si sviluppa attorno a due assi principali: lo sviluppo della coltivazione biologica di rose e piante da profumo e il restauro della tenuta con materiali locali, riciclati e biologici.   

 

 

 

Lancôme diventa, così, proprietario, produttore e protettore di un patrimonio agricolo e orticolo: un progetto ecologico, che riflette i valori che contraddistinguono il marchio.

La particolarità del Domaine de la Rose risiede nelle conoscenze accumulate per innovare e sviluppare la coltivazione di piante da profumo in modo sostenibile, tracciabile e biologico.  La tenuta è coltivata da circa 5 secoli e gli ex proprietari sono stati tra i pionieri nella coltivazione biologica di rose e piante da profumo.  

Lancôme continua questo approccio preservando anche il patrimonio agricolo e architettonico unico del Domaine che sono le terrazze in pietra a secco e le valli d'acqua dove trovano ospitalità 163 specie di piante, 33 specie di uccelli, 31 specie di farfalle, 8 specie di insetti odonati, 12 specie di pipistrelli.

Con il Domaine, il marchio cerca di limitare l’impatto sull'erosione della biodiversità, un fenomeno che colpisce gli ecosistemi terrestri e la loro resilienza ai cambiamenti.  Lancôme ora utilizza, nei suoi prodotti per la cura della pelle e il trucco, il 99% di rose biologiche. Entro il 2025, il marchio prevede di utilizzare rose biologiche al 100% e il 60% di esse sarà di origine francese.

Da giugno 2022, saranno disponibili i profumi realizzati con le nuove colture delle rose Centifoglia della tenuta nel nuovo profumo “La vie est belle - Edition Domaine de la Rose” e nella fragranza “Maison Lancôme 1001”. Il “Domaine de la Rose” sarà aperto alle visite dal prossimo anno.



Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium