/ Ambiente

Ambiente | 25 aprile 2022, 18:00

PACA: alla scoperta del territorio. Aix en Provence (Foto)

Montecarlonews propone luoghi, itinerari, passeggiate alla scoperta della Regione Provence-Alpes-Côte d'Azur. Le foto sono di Patrizia Gallo e Danilo Radaelli

Aix en Provence, fotografie di Patrizia Gallo e Danilo Radaelli

Aix en Provence, fotografie di Patrizia Gallo e Danilo Radaelli

Viaggio “fuori porta” per Patrizia Gallo e Danilo Radaelli che ci conducono alla scoperta di una delle più belle città della Provenza: Aix en Provence.

 

Qualche informazione con l’aiuto del web
Aix-en-Provence è un’elegante cittadina provenzale dal fascino retrò, capace di stupire i visitatori che avranno la pazienza di visitarla senza fretta: i cestini di vimini pieni di lavanda, le botteghe da cui esce il fragrante profumo del pane, i tanti giovani che animano i suoi caffè all’aperto, i colori pastello delle case, le fontane gorgoglianti.

 

Lasciata la vettura fuori dal centro, sulla strada circolare che lo circonda, si passeggia nel dedalo di viuzze strette e di piazzette nascoste, assaporando con lo sguardo le tante botteghe di antiquari, i negozi di artigianato provenzale e di prelibatezze gastronomiche, ma soprattutto il tripudio di colori del mercato settimanale.

 

Aix-en-Provence possiede tutto lo charme della più profonda Francia del sud, con il sole accecante che accende i maestosi palazzi signorili, dai portali scolpiti nella pietra. La città incanta i visitatori con le sue piazze ombreggiate dai grandi platani e con le sue tantissime fontane, spesso ricoperte di muschio e dalle forme più bizzarre che punteggiano il reticolo urbano, diventando una caratteristica della città.

 

Tutto questo ha saputo ammaliare generazioni di poeti e pittori come Cezanne, che impresse sulla tela tutta la magia di questo angolo di Provenza.

 

Cosa vedere a Aix-en-Provence
Aix-en-Provence è una piccola città che va scoperta e assaporata senza fretta. Il suo fascino e la sua bellezza risiedono nell’atmosfera giovane e frizzante, nelle facciate dei palazzi, nei dettagli delle fontane, negli scorci inaspettati che si scoprono solamente passeggiando lentamente.

 

La Città Vecchia
La parte più caratteristica, antica e affascinante della città è senza dubbio la Città Vecchia, la zona compresa fra Cours Sextius, Rue Thiers e Cours Mirabeau, un continuo susseguirsi di piccole piazzette raccolte, vicoletti, ristoranti e negozi.

 

Cattedrale di Aix-en-Provence
Con le sue imponenti navate e la fonte battesimale sormontata da una cupola bianca, la Cattedrale di Saint-Sauveur è un monumento storico da non perdere in città.
Si distingue soprattutto per il meraviglioso portale in stile gotico fiammeggiante della facciata e per l’incantevole chiostro romanico che custodisce al suo interno. Quando la luce si riflette e s’insinua fra le colonne, si intuisce perfettamente il grande fascino che la Provenza ha avuto su artisti e pittori.

 

Atelier di Cezanne
Sulla collina di Lauves, alle porte della città, si trova il rifugio di Paul Cezanne, uno degli artisti più importanti del XIX secolo, famoso pittore in bilico fra impressionismo e post-impressionismo, anticipatore involontario del futuro cubismo.

 

Quartiere Mazzarin
Il Quartiere Mazzarin, progettato da Michael Mazarin, arcivescovo di Aix e fratello del cardinale Mazarin, è una parte della città caratterizzata da splendidi palazzi del XVII e XVIII secolo, come l’Hotel de Forbin (al civico 20), risalente al 1656 e l’Hotel de Marignane.

 

Cours Mirabeau
Questo lunghissimo viale divide la città nuova dalla vecchia e rappresenta uno dei punti nevralgici della città. Vi consigliamo di percorrerlo con calma, gustandovi la tipica atmosfera provenzale, rilassata e solare: potrete sedervi a uno dei tanti caffè che si affacciano sul viale, come il Café des Deux Garçons, una meravigliosa brasserie risalente al 1792, osservare le vetrine dei negozi e indugiare sui dettagli preziosi dei grandi portali nobiliari.




Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium