/ Fashion

Fashion | 01 giugno 2022, 09:00

Per Lorena Baricalla applausi a Monte-Carlo tra Formula1, Moda e Cinema

La seconda metà di maggio presenta fra i più importanti eventi di lifestyle dell’anno a Monte-Carlo ed a Cannes. L’etoile Lorena Baricalla ci racconta gli aneddoti legati alle manifestazioni alle quali ha partecipato quest’anno fra Formula1, Moda e Cinema.

Per Lorena Baricalla applausi a Monte-Carlo tra Formula1, Moda e Cinema

La seconda metà di maggio presenta fra i più importanti eventi di lifestyle dell’anno a Monte-Carlo ed a Cannes. L’etoile Lorena Baricalla ci racconta gli aneddoti legati alle manifestazioni alle quali ha partecipato quest’anno fra Formula1, Moda e Cinema.

 

Con quale evento ha iniziato questi quindici giorni?

Anche quest’anno ho visitato con piacere i paddocks del Gran Premio Storico di Monaco che riunisce circa 150 macchine di Formula1 su 100 anni di storia delle corse divise per categorie. Un vero museo temporaneo che ripercorre l’evoluzione della tecnologia e le diverse linee dell’estetica del design sportivo. Ad esempio ho trovato la macchina con la quale correva Mario Andretti, grande campione che ho di conosciuto 2 anni fa in occasione del World Sports Legends Award, gli Oscar dello Sport, prodotto dalla nostra società di produzione PromoArt Monte-Carlo Production, e che presento come Master of Ceremonies. L’ho accolto su scena per ricevere il premio e ho dialogato con lui al Talk Show degli Oscar dello Sport che presento e che può essere visto sui web channels del WSLA. Mario ha creato una vera e propria dinastia in America legata alle corse ed è un uomo che trasmette un grande entusiasmo.

 

Come etoile internazionale, cantante ed attrice è richiesta dai brands di moda emergenti per portare i loro abiti. Quali sono gli stilisti che l’hanno vestita in queste occasioni?

La moda è presente in tutto quanto faccio, è anch’essa espressione di arte.

Sono Fashion Testimonial per brand di moda e gioielleria che indosso per red carpet, eventi internazionali, foto e video shooting… Ho collaborato ad oggi con più di una trentina di marchi. Sono stata anche Madrina per sfilate di moda a Monaco, Milano, Roma e Parigi…

In questa quindicina di giorni ho portato creazioni appositamente create per me da Eles Italia, Marcos Marin e Didimara, Agnes Wuyam, Fabiana Gabellini…

 

Ha assistito alla Monte-Carlo Fashion Week?

Sì, sono stata alle sfilate di moda della Monte-Carlo Fashion Week che quest’anno si sono svolte all’Opera di Monte-Carlo. Ho molte emozioni legate a questo luogo. Qui sono salita sul palco per la prima volta a 5 anni e qui ho danzato i miei grandi ruoli di etoile ai Balletti di Monte-Carlo: da Sheherazade dei Balletti Russi di Diaghilev, alla Sirena ne "Il Figliol Prodigo" di Balanchine, da "La Marchesa” in "Marco Spada" e "la Gitana" ne “I Deux Pigeons" di Ashton a "La Bisbetica Domata" di Russillo. Qui ho danzato con il grande Rudolf Nureyev, con Fréderic Olivieri, étoile dei Balletti di Monte-Carlo e direttore della Scala di Milano, e con Eric Vu An, étoile dell’Opera di Parigi… Sempre su questo palco sono stata più volte l’etoile dei Gala della Festa Nazionale in onore del Principe di Monaco.

In questa occasione ho assistito alla sfilata delle creazioni dell’artista Marcos Marin che ha disegnato i tessuti per la stilista Didimara. Una collezione molto colorata ed aerea che mi è piaciuta molto.

Ho portato un abito scenografico che entrambi hanno appositamente creato per me. Corto davanti e con un lungo strascico è decorato col ritratto grafico di Bruce Lee.

Infine per il red carpet della serata di Award della Fashion Week con la presenza della Principessa Charlene ho portato un bellissimo abito da sera argento di Agnes Wuyam.

 

Cosa ci racconta invece del Festival del Cinema di Cannes?

Il Festival è per me momento di incontri di lavoro e nuove relazioni. Luogo privilegiato e nevralgico è l’elegante Hotel Le Majestic proprio di fronte al Palais des Festivals.

Quest’anno, accompagnata dal mio manager il Produttore Tino Genovese ed il Communication Manager Dan Lavore, ho incontrato il produttore americano di cinema Julius R. Nasso per parlare di nuovi progetti. Inoltre abbiamo fatto nuove conoscenze di lavoro ed i party hanno portato momenti molto piacevoli.

Al Festival ho portato scintillanti abiti second-skin appositamente creati per me da Eles Italia di Silvia e Stefania Loriga, due stiliste che apprezzo molto per i loro abiti che si trasformano a secondo delle situazioni grazie a lunghe code che si aggiungono o cinture gioiello.  

 

L’atmosfera del Gran Premio di F1 di Monaco è sempre entusiasmante…

Certamente, essendo nata un giorno di Gran Premio probabilmente mi è rimasto nel sangue.

Purtroppo le regole di oggi hanno “chiuso” questo mondo che non può più essere vissuto con la libertà che avevamo un tempo, che permetteva di andare sul circuito non appena la corsa finiva ed addirittura di riportare ai paddock un grande pilota incidentato lungo il percorso come mi è capitato da piccola con l’auto dei miei genitori. Sono ricordi di Monaco pieni di fascino. Anche i campioni di oggi in Formula 1 hanno grande bravura. Ho avuto il piacere di essere accompagnata sul red carpet da Leclerc e da Giovinazzi in due diverse occasioni, due campioni molto eleganti e simpatici.

In questo week-end di Gran Premio sono stata nei luoghi in del Principato. Un aperitivo all’Hotel de Paris ha portato numerosi incontri. Ad esempio con il Presidente dell’Automobil Club di Monaco organizzatore del Gran Premio nonchè del “Concorso di Eleganza ed Automobili” di cui sono stata qualche tempo fa fra i 3 membri della Giuria. Ed anche con il Generale Galtier della gendarmeria francese del quale ho presentato il libro pochi mesi fa a Marsiglia nel quale racconta tutti i più grandi casi criminali francesi dei quali è stato a capo. Infine la serata si è terminata al Budda Bar con una cena dai piatti esotici nella tipica atmosfera musicale di tendenza.

 

Sappiamo che ha filmato per la TV Americana il TV Show “Lorena and Friends in Monaco”, circa la sua vita di star internazionale…

Sì, ed abbiamo l’intenzione di realizzare nuovi episodi trovando nuovi canali televisivi. Il concept è prodotto dalla nostra società di produzione PromoArt Monte-Carlo Production e racconta proprio della mia vita, degli eventi ed incontri che faccio non solo a Monaco ma anche in Costa Azzurra o durante i miei viaggi per lavoro.   

Ha imminenti progetti?

Da domani mi aspetta un duro allenamento per preparare uno spettacolo per giugno, nel quale danzerò “Carmen” ed una mia nuova coreografia dal titolo “Swan” su musica del Lago dei Cigni.

Devo quindi entrare in una fase creativa. E poi la promozione della mia Trilogia di libri “Origins-The Answer”, che i lettori potranno ora trovare su Amazon in italiano o inglese. Un’appassionante saga epica e spirituale che invito tutti a leggere!

cs

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium