/ Politica

Politica | 13 giugno 2022, 07:00

Saranno i ballottaggi a “disegnare” il Parlamento Francese. Nelle Alpi Marittime Ensemble primo partito

I risultati elettorali e chi andrà al ballottaggio. L’astensionismo “impedisce” ai terzi classificati di accedere al secondo turno

Saranno i ballottaggi a “disegnare” il Parlamento Francese. Nelle Alpi Marittime Ensemble primo partito

Saranno 7 giorni non semplici quelli che vivrà la Francia in attesa dei ballottaggi di domenica prossima.
Il primo turno delle legislative consegna un Paese diviso, con due raggruppamenti praticamente alla pari: Ensemble di Emmanuel Macron col 25,75%. e la sinistra unita col 25,66% (Nupes),
Segue il Rassemblement National di Marine Le Pen col 18,68%, che perde il secondo posto di cinque anni, ma che pare destinato a veder crescere i propri seggi in parlamento. Al quarto posto i Républicains col 11,29%.

Il sistema elettorale, “studiato” per assicurare la stabilità, pare sia in grado di “funzionare” anche questa volta.
Le proiezioni, sulla base dei risultati del primo turno, inducono a stimare questa composizione del Parlamento:

  • Ensemble tra 260 e 295 seggi
  • Nupes tra 160 e 210
  • Républicains: tra 52 e 70
  • Rassemblement National tra 25 e 35
  • Altri di sinistra: tra 7 e 13
  • Altri di destra: tra 9 e 16

Se queste proiezioni venissero confermate Ensemble potrebbe anche raggiungere la maggioranza assoluta in Parlamento.

Dati un poco diversi nella sostanza, ma non nelle percentuali, nel Dipartimento delle Alpi Marittime, con Ensemble che risulta il primo partito col 22,88%, seguito a ruota dai Républicains 22,46%, dal Rassemblement Nationale col 20,44, mentre Nupes è solo quarto col 16,74%.

Come avevamo ipotizzato ieri la scarsa affluenza alle urne impedisce ai terzi classificati delle 9 circoscrizioni di accedere al ballottaggio non avendo raggiunto il 12,5% dei voti calcolati sugli elettori complessivi di ogni circoscrizione.
Non vi saranno scontri a tre, dunque, ma tutti duelli, alcuni dei quali parecchio contrastati.

Questi i risultati con evidenziati i candidati che domenica prossima se la vedranno nel turno di ballottaggio.

Circoscrizione 1
Comprende oltre al centro storico di Nizza anche il territorio Sud e Sud Est della città.

  • LR (Républicains, lista che si rifà alla candidata alle presidenziali Valérie Pécresse): Eric Ciotti (parlamentare uscente) 31,70
  • Ensemble (Lista che si rifà al Presidente Macron): Graig Monetti 25,92

Nupes (Lista di sinistra che si rifà a Jean-Luc Mélenchon): Anne-Laure Chaintron 20,42
RN (Lista che si rifà a Marine Le Pen): Muriel Vitetti 13,30
Non era presente alcun candidato della lista Reconquest che si rifà a Éric Zemmour

Circoscrizione 2
Comprende il territorio Nord Ovest del Dipartimento oltre a località quali Grasse, Vence, Carros e La Gaude.

  • RN: Lionel Tivoli 23,90
  • Ensemble: Loic Dombreval (parlamentare uscente) 23,67

Nupes: Sonia Naffati 18,82
LR: Jean-Marc Macario 14,10
Reconquête: Patrick Isnard 7,26


Circoscrizione 3

Comprende le aree Nord e Nord Ovest di Nizza e località quali La Trinité, Saint-André-de-la-Roche e Falicon.

  • Ensemble: Philippe Pradal 26,04
  • Nupes: Enzo Giusti 21,92

RN: Benoit Kandel 17,17
LR: Laurent Castillo 12,81
Reconquête: Philippe Vardon 10,86
LO: Estelle Jaquet
Parti animaliste: Gabriel-Kayne Mercier


Circoscrizione 4
Comprende l’area ad Est del Dipartimento e la Valle Roya. Riguarda località quali Menton, Beausoleil, Roquebrune-Cap-Martin, Villefranche-sur-mer e Tende.

  • RN: Alexandra Masson 28.87%
  • Ensemble: Alexandra Valetta Ardisson (parlamentare uscente) 22.37%

Nupes: Sophie Bournot 15.33%
LR: Roger Roux 14.52%
Reconquête: Damien Rieu 10,66

Circoscrizione 5
Comprende l’area Ovest di Nizza e il Nord del Dipartimento oltre a località quali
Saint-Etienne-de-Tinée.

  • Ensemble: Marine Brenier (parlamentare uscente) 26,14
  • LR: Christelle d’Intorni 22,48

RN: Frank Khalifa 19
Nupes: Philippe Benassaya 17,73

Circoscrizione 6
Comprende alcune aree costiere poste al centro del Dipartimento tra i comuni: Cagnes-sur-Mer, Saint-Laurent-du-Var e Villeneuve-Loubet

  • RN: Bryan Masson 25,32
  • Ensemble: Jean-Bernard Mion 22,99

LR: Laurence Trastour-Isnart (parlamentare uscente) 20,18
Nupes: Nicole Mazella 13,30
Reconquête: Dénis Cieslik 9,72

Circoscrizione 7
Comprende la città di Antibes e le aree contigue tra cui Biot.

  • LR: Eric Pauget (parlamentare uscente) 26,46
  • Ensemble: Eric Mele 23,78

RN: Tanguy Cornec 16,88
Nupes: Arthur Meyer Abatucci 15,58

Circoscrizione 8
Comprende Cannes e le località limitrofe oltre a Mandelieu La Napoule.

  • LR: Alexandra Martin 33,40
  • Ensemble: Jean-Valéry Desens 19,47

RN: Dorette Landerer 18,61
Nupes: Lucia Soudant 12,39
LO: Marie-José Pereira 0,45

Circoscrizione 9
Comprende la città di Grasse e una trentina di comuni tra i quali Cannet, Mougins, Saint-Auban e Saint-Vallier-de-Thiey.

  • LR: Michèle Tabarot (parlamentare uscente) 29,09
  • RN: Franck Galbert 19,79

Ensemble: Mayaa-Patience Tudiesche 15,22
Nupes: Chantal Chasseriaud 14,95
LO: Liliane Pécout

In tarda serata dal punto di incontro di Ensemble, fissato in un locale del Vieux Nice in Place Saint François, Christian Estrosi non ha nascosto la propria soddisfazione per i risultati ottenuti a Nizza dove due dei suoi tre candidati giungono al ballottaggio in testa, mentre nel seggio 1 si prospetta una “battaglia” all’ultimo voto.



Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium