/ Altre notizie

Altre notizie | 23 giugno 2022, 07:00

Nizza: l’intelligenza artificiale al servizio della sicurezza (Video)

Presentato un nuovo software per la ricerca di individui nello spazio pubblico

Nizza: l’intelligenza artificiale al servizio della sicurezza (Video)

Dopo il “no” al riconoscimento facciale per ragioni di privacy, la città di Nizza ha imboccato un’altra strada per migliorare la sicurezza dei cittadini: un nuovo software per la ricerca di individui nello spazio pubblico basato sull'intelligenza artificiale.

Una tecnologia, che non utilizza foto, dati biometrici o qualsiasi altro dispositivo non autorizzato, consente di coadiuvare il lavoro dell'operatore e di "farlo in modo più rapido e preciso", ha indicato Christian Estrosi.

 



Sviluppato dall'azienda Avigilon, il software consente di cercare una persona in base a determinati criteri o attributi: abbigliamento, dati corporei, età, altezza, senza ricorrere a tecniche di riconoscimento facciale.

Le telecamere dotate di questo sistema di intelligenza artificiale suggeriscono all'operatore le persone o gli oggetti che corrispondono ai criteri selezionati. Man mano che vengono formulati questi suggerimenti, l'operatore affina la ricerca selezionando le persone o gli oggetti corrispondenti, il che consente di restringere il campo della ricerca.

La città di Nizza sta finalizzando lo studio di impatto di questa tecnologia che sarà presentata all'inizio dell'estate alle autorità preposte per verificarne la correttezza.

 


Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium