Altre notizie - 20 settembre 2022, 08:00

Covid: in arrivo l’ottava ondata. Dati preoccupanti nel Dipartimento delle Alpi Marittime e nel Var

I casi, sulla base dell’incidenza su 100 mila abitanti, sono aumentati nell’ultima settimana in modo quasi esponenziale

Covid: in arrivo l’ottava ondata. Dati preoccupanti nel Dipartimento delle Alpi Marittime e nel Var

Brutta notizia dopo una splendida estate per la Regione Provence-Alpes-Côte d'Azur e per i suoi dipartimenti più turistici: si teme che sia in arrivo l’ottava ondata di Covid.
I casi, calcolando l’incidenza su 100 mila abitanti, sono aumentati nell’ultima settimana monitorata in modo quasi esponenziale.

I Dipartimenti delle Alpi Marittime e del Var sono tra i più interessati alla crescita, molto probabilmente un fenomeno legato alle forti presenze registrate a fine estate ed anche alla rentrée scolastica d’inizio mese.

I dati, del resto, parlano da sé.

Nel Dipartimento delle Alpi Marittime il tasso di incidenza era, nella settimana dal 31 agosto al 6 settembre, di 190,66 casi ogni 100 mila abitanti, ma in quella successiva (dal 7 settembre al 13 settembre) il dato è cresciuto del 31,61% toccando i 250,92 casi.

Nel Var, si è passati da 189,40 nella settimana dal 1 settembre al 7 settembre a 228,82 in quella successiva, con una crescita del 20,81%.

In crescita anche il Dipartimento alpino delle Hautes-Alpes che è passato da 216,22 casi a 267,26: un aumento del 23,61%.

Meno marcata la crescita a Marsiglia e nel “suo” Dipartimento delle Bouches-du-Rhône col l’incidenza salita da 184,34 a 201,50 con un aumento del 9,31%.

Senza veli la reazione del Ministro della Salute e della prevenzione François Braun che ha ammesso di essere vigile di fronte all’ottava ondata preannunciata dal mondo della scienza.
L’invito è il solito: vaccinarsi, utilizzare le mascherine negli spazi chiusi e lavarsi spesso le mani o utilizzare il gel.



Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU