/ Business

Business | 26 settembre 2022, 07:00

Nizza, gli operatori del settore non hanno dubbi: “Una stagione turistica eccezionale”

Tutti i dati in crescita, il settore vicino ai dati registrati nel 2019. Cresciute le notti in hotel, gli stranieri tornano a superare i francesi. Si guarda per il prossimo anno ai giapponesi. “Vola” anche l’aeroporto

Vieux Nice

Vieux Nice

Adesso che i dati sono “quasi” completi, i professionisti del settore dell’accoglienza hanno un solo aggettivo per definire l’estate di Nizza: eccezionale.

Tutti i dati sono in crescita, la crisi provocata dal Covid è ormai alle spalle, l’anno record che era il 2019 è stato raggiunto da un 2022 “tutto rosa”.

 

La conferma da parte di Christain Estrosi, Sindaco di Nizza, che ha voluto sottolineare risultati raggiunti, grazie anche al “traino” generato dall’inserimento della città nel Patrimonio dell’Unesco che il sindaco di Nizza ha definito “formidable.

Ecco i dati che riassumono il settore dell’accoglienza turistica nella capitale della Costa Azzurra.

  • Tasso di occupazione degli hotel (giugno – agosto 2022): 86,6%, tutte le categorie insieme;
  • Fatturato: incremento del 17% per tutte le categorie insieme, per i soli 5 stelle dal 30 al 40%;
  • Prezzo medio di una camera d’hotel: mese di giugno 178 euro, mese di luglio 207 e di agosto 230;
  • Pranzo o cena in ristorante: costo medio di un pasto 20/25 euro, in locali di lusso 60/80 euro;
  • Presenza media della clientela straniera in hotel: 56%;
  • Presenza media di cittadini europei in hotel rispetto al totale degli stranieri: 64%
  • Presenza media di cittadini degli Stati Uniti rispetto al totale degli stranieri: 20%.

Da rimarcare come il numero degli stranieri negli hotel abbia nuovamente superato quello dei francesi, come avvenuto fino al 2019. Calo solo nelle presenze dei cittadini asiatici, oltre che di un’alta percentuale di quelli russi.

Inizierà ora un’azione di pubblicità in Giappone, individuato come nuovo grande cliente potenziale.

Notevole anche il traffico generato dall’aeroporto Nice Côte d'Azur che è incrementato, rispetto al 2021, del 135,2% e che è “quasi” tornato ai livelli pre Covid con 1.321 voli a settimana e 108 destinazioni.



Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium