/ Business

Business | 03 novembre 2022, 07:00

Cose da sapere sul tennis prima di iniziare a praticarlo

Il tennis è uno sport in cui due individui o due squadre, ciascuna con due giocatori, competono l'una contro l'altra.

Cose da sapere sul tennis prima di iniziare a praticarlo

Il tennis è uno sport in cui due individui o due squadre, ciascuna con due giocatori, competono l'una contro l'altra. Ogni giocatore o squadra tenta di servire una palla con una racchetta al lato dell'avversario in modo tale che non siano in grado di riceverla indietro. Inoltre, la palla deve almeno una volta toccare il lato del campo avversario.

Storia del Tennis

I materiali utilizzati per realizzare le palline da tennis sono cambiati nel tempo. In passato sono stati utilizzati diversi tipi di pellicce di animali legati. Inoltre, il re francese Luigi XI ordinò che le palline da tennis fossero fabbricate in pelle e imballate con lana in Francia. Il tennis si è evoluto a vari ritmi in tutto il mondo a causa di tutte queste variazioni nel corso degli anni. Nel 1870, quando il tennis sull'erba divenne inizialmente popolare, la gomma vulcanizzata fu utilizzata per la prima volta nelle palline da tennis. La Wilson-Western Sports Company ha introdotto per la prima volta le palline da tennis in tubi cilindrici nel 1925. Attualmente, ogni anno vengono prodotte oltre 300 milioni di palline!

Gli studenti dell'Università di Harvard decisero di organizzare una competizione per squadre nazionali nel 1900. Dwight Davis, uno degli alunni, spese i propri soldi per acquistare una coppa d'argento per il vincitore. E forse la cosa più significativa, ha stabilito i regolamenti della competizione. La squadra statunitense, che comprendeva Davis e i suoi due compagni di squadra, vinse sia questo torneo che quello successivo nel 1902. La Coppa Davis, che attualmente è un evento di tennis molto apprezzato, prese il nome dalla Coppa e si tenne ogni anno. I tennisti professionisti iniziarono a guadagnare denaro gareggiando in partite di esibizione negli anni '20. Il 9 ottobre 1926, una partita di tennis professionistica fu giocata al Madison Square Garden di New York.

Regole

Il 1° gennaio 1924 furono emanate le prime regole del tennis. La Federazione internazionale di tennis è responsabile della definizione delle regole e dei regolamenti del tennis. L'ITF è supportato da un comitato per le regole del tennis, che le rivede su base regolare e offre suggerimenti per le modifiche, se necessario. Le regole possono essere suggerite per essere modificate in modo permanente o solo per un breve periodo. L'assemblea generale della International Tennis Federation riceve raccomandazioni dal consiglio di amministrazione, che poi le esamina. Solo una volta che i partecipanti all'assemblea generale hanno raggiunto un consenso, le regole vengono messe in atto.

Le dimensioni del campo, gli oggetti fissi, le specifiche della pallina e della racchetta da tennis, nonché il metodo di punteggio, sono tutti coperti dalle regole. Le varie tipologie di difetti e le tecniche di servizio sono anch'esse gestite da canoni. L'essenza delle regole si applica anche al modo in cui i tennisti si comportano sia dentro che fuori dal campo. Un gioco di singolo e doppio ha regole diverse. Un torneo può avere regole leggermente diverse da un altro. Esistono diversi regolamenti che spiegano a giocatori, arbitri e spettatori i molti aspetti tecnici del gioco. Le regole del tennis contengono anche regolamenti antidoping per impedire ai giocatori di utilizzare sostanze illegali oltre ai tradizionali principi del gioco.

Una partita di singolare o una partita di doppio è una partita di tennis che vede la partecipazione di un giocatore su ciascun lato del campo. Il cortile è a pianta rettangolare con una linea di base (nella parte posteriore), due aree di servizio direttamente sopra la rete e due linee tranviarie che corrono lungo entrambi i lati. Se sei in una partita singolare, prenderai la linea del tram laterale interna, e se sei in una partita di doppio, prenderai la linea del tram esterna. Come campi possono essere utilizzati quattro diversi tipi di superficie: erba, terra battuta, superficie dura e moquette. Ogni torneo si attaccherà a un singolo tipo di superficie.

Le partite di tennis richiedono quattro punti da segnare per vincere. Il gioco terminerebbe dopo il quarto punto, noto come punto vittoria. Gli altri punti sono noti come 15, 30 e 40. Quando il punteggio è pari a due, il giocatore deve vincere per due punti consecutivi.

Richy Garino

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium