/ Altre notizie

Altre notizie | 19 novembre 2022, 07:00

Nizza, per il Tribunale di Marsiglia la demolizione del Teatro Nazionale di Nizza può proseguire (Foto)

Secondo la Corte "la città di Nizza si trova di fronte al cambiamento climatico e alla necessità di adattarsi sviluppando gli spazi pubblici". In questo contesto, "va considerato che il progetto per rendere verde la città risponde a un motivo legittimo e di interesse generale".

I lavori in corso per la demolizione del teatro Nazionale di Nizza

I lavori in corso per la demolizione del teatro Nazionale di Nizza

Il Tribunale di Marsiglia si è espresso favorevolmente sul progetto di ampliamento della Promenade du Paillon di Nizza sentenziando che "risponde a un legittimo motivo di interesse generale".

La Corte di Giustizia di Marsiglia era stata chiamata a pronunciarsi sul ricorso della figlia, Sig.ra Bayard, che aveva invocato la violazione dei suoi diritti morali, in quanto beneficiaria dell'artista che aveva progettato il Teatro Nazionale di Nizza, in fase di demolizione, rigettando la sua domanda di risarcimento danni e condannandola al pagamento di tremila euro alla Città di Nizza.

 

La Corte ha sentenziato che "la città di Nizza si trova di fronte al cambiamento climatico e alla necessità di adattarsi sviluppando gli spazi pubblici". In questo contesto, "va considerato che il progetto per rendere verde la città di Nizza risponde a un motivo legittimo e di interesse generale".

La Corte di Giustizia ha ritenuto che "la decisione di procedere alla demolizione del teatro risponda ad un legittimo motivo di interesse generale, proporzionato rispetto ai diritti morali dell'architetto e non derivi da un abuso del diritto del proprietario o da cattiva condotta”.

Asportate le lastre di marmo delle facciate laterali, tocca ora al fabbricato vero e proprio per la cui demolizione viene utilizzata una tecnica del tutto particolare, quella dell’écrêtage.
Un metodo per nulla invasivo che viene praticato “in alto” sul tetto del fabbricato.

 

L’abbattimento del teatro Nazionale di Nizza è attualmente in corso con l’utilizzo di mini scavatori che “rosicchiano” la superficie fino a demolirla e poi si trasferiscono al piano inferiore.
Il materiale recuperato, così come le lastre di marmo laterali e buona parte degli arredi interni che sono stati già portati via, sarà riciclato o utilizzato in altri ambienti.

Entro fine anno la “decostruzione” di quello che fu il Teatro Nazionale di Nizza sarà terminata e si passerà ad altri interventi.





Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium