/ Sport

Sport | 08 giugno 2023, 18:00

Ligue 1. Marsiglia in Champions, deludono Monaco e Nizza, la rivelazione è il Lens

Si chiude un torneo combattuto, Rennes, Tolosa e Lille ammesse alle altre coppe. Retrocede anche l’Auxerre e Mbappe rivince la classifica cannonieri

Paris Saint Germain, i festeggiamenti (foto tratta da Twitter)

Paris Saint Germain, i festeggiamenti (foto tratta da Twitter)

Il torneo di Ligue 1, iniziato venerdì 5 agosto 2022, è giunto al termine: i verdetti sono stati pronunciati, meno uno: quello di una delle formazioni che salirà in Ligue 1 a far compagnia al Le Havre, vincitore del torneo cadetto.

Campione di Francia
Il Paris Saint Germain si laurea per l’11 volta campione di Francia. Notevole la sua marcia che, nelle ultime giornate ha perso parecchio smalto, al punto che il sorprendente Lens si posiziona alle spalle con appena un punto di scarto.
Il PSG si laurea con 27 vittorie, 4 pareggi e ben 7 sconfitte, ma con una differenza reti di + 49.

Ammessi alla Champions
A fianco del Paris Saint Germain e del Lens, sarà il Marsiglia ad accedere ai preliminari di Champions League. Anche l’Olimpique, nelle ultime gare, ha perso smalto al punto da subire 4 sconfitte in 5 incontri.  

Europa League
Oltre al Tolosa, che ha vinto la Coppa di Francia, sarà il Rennes, grazie ai risultati dell’ultimo turno, a disputare l’Europa League. Gli ottimi risultati nelle ultime quattro gare, con altrettante vittorie, hanno consentito il sorpasso del Lille.

Conference League
Sarà il Lille a disputare la terza coppa continentale. E’ costato caro il pareggio nell’ultima giornata.

Retrocessioni in Ligue 2
Danno l’arrivederci alla massima serie l’Angers (mai competitivo), il Troyes e l’Ajaccio. La quarta a salutare è l’Auxerre, sorpassata nell’ultimo turno dal Nantes che si salva.

Le delusioni
Due le grandi delusioni di questo torneo ed entrambe sono della Costa Azzurra. Il Monaco, a causa di un pareggio e tre sconfitte nelle ultime quattro gare, si “è mangiato” tutto il margine di distacco che aveva e termina al sesto posto, fuori da tutte le coppe.
Delusione anche per il Nizza, partito con tante ambizioni, ma che ha disputato un torneo non all’altezza, giungendo nono.
I numeri parlano chiaro: 15 sole vittorie, 13 pareggi e 10 sconfitte, seconda difesa del torneo con sole 37 reti subite, ma attacco modesto (48 reti). Ci sarà molto da rivedere per confezionare una formazione competitiva.

I migliori realizzatori
E’ ancora una volta Kylian Mbappe del Paris Saint Germain a conquistare il titolo di capocannoniere con 29 reti (3 su rigore).
Al secondo posto Alexandre Lacazette del Lione con 27 reti (6 su rigore) e al terzo Jonathan David del Lille con 24 reti (10 su rigore).
Miglior realizzatore del Monaco, ottavo nella classifica generale, è Wissam Ben Yedder con 19 reti, 5 su rigore.
Uno scalino più sotto il miglior cannoniere del Nizza che è Terem Moffi con 18 reti (1 su rigore):

Chi sale
Il giallo non è ancora stato risolto e quindi, al momento non si conosce quale sarà la seconda squadra promossa dalla Ligue 2 che farà compagnia al Le Havre.
Fino a lunedì prossimo, dopo il rinvio di 7 giorni, non si conoscerà il verdetto della giustizia sportiva che dovrà stabilire che sorte avrà la gara dell’ultima giornata tra il Bordeaux e il Rodez sospesa definitivamente dopo che un giocatore ospite, colpito da un tifoso di casa, era finito all’ospedale.
Verdetto non semplice perché il Rodez, vincendo l’incontro, si salverebbe dalla retrocessione a spese dell’Annecy, che non ci sta a finire in National (praticamente la serie C) a seguito di un verdetto della giustizia sportiva e non per il risultato ottenuto sul campo.
L’ipotesi che “corre” in questo momento è la ripresa della gara dal minuto in cui è stata interrotta col Rodez in vantaggio e alcuni punti di penalizzazione al Bordeaux, il che assicurerebbe al Metz (attualmente secondo) di accedere alla Ligue 1.
In ogni caso sono prevedibili ulteriori ricorsi: l’Annecy non ha escluso quello alla magistratura ordinaria. Staremo a vedere    
   
Per la classifica generale clicca qui
 




Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium