/ Nizza

Nizza | 03 settembre 2023, 19:00

Attenzione ai pollini! Il bollettino settimanale delle allergie

Se il naso cola o gli occhi bruciano, si é allergici ai pollini d'ambrosia

Il Kilomètre Vertical di Saint Martin Vésubie, fotografie di Danilo Radaelli

Il Kilomètre Vertical di Saint Martin Vésubie, fotografie di Danilo Radaelli

Qual é il rischio che corre questa settimana chi soffre di allergie?  Il bollettino emesso dal Réseau National de Surveillance Aérobiologique (R.N.S.A.) che si basa sui siti di rilevazione, sulle segnalazioni dei medici sentinella e sulle previsioni meteo fornisce un’indispensabile informazione.

Questo il testo del bollettino settimanale

Settembre segna l'inizio dell'autunno meteorologico, tuttavia il clima sarà estivo nei prossimi giorni con un grande sole e un aumento delle temperature (che torneranno sopra i 35 ºC lungo la valle del Rodano) per la settimana della rentrée.  

Le condizioni meteorologiche favoriranno l'ulteriore fioritura dell'ambrosia con l'emissione di alte concentrazioni polliniche nell'aria. Potremmo avvicinarci ai record per l'inizio di settembre sia per le temperature che per la quantità di polline d'ambrosia.



Il rischio di allergie sarà di livello elevato in 13 dipartimenti: Drôme, Ardèche, Isère, Rhône, Ain, Nièvre, Cher, Indre, Creuse, Allier, Saône e Loire, Vaucluse e Dordogne.
Il rischio di allergia sarà basso o medio nelle aree limitrofe. Se il naso cola o gli occhi bruciano, si é allergici ai pollini d'ambrosia.



Buona fortuna a tutti gli allergici per questa settimana piena di pollini. La stagione pollinica dell'ambrosia dovrebbe continuare ancora per qualche settimana.

Per quanto riguarda gli altri pollini graminacee, piantaggini, ortiche (famiglia delle Urticacee) e artemisie il rischio di allergia sarà di basso livello. Il cocktail di tutti questi pollini insieme potrà far salire localmente e temporaneamente il rischio di allergia globale al livello medio.

 

Questa la sintesi del bollettino settimanale emesso dal Réseau national de surveillance aérobiologique per le Alpes-Maritimes:

  • Graminacee, rischio basso



 

 

Beppe Tassone

TI RICORDI COSA È SUCCESSO L’ANNO SCORSO A LUGLIO?
Ascolta il podcast con le notizie da non dimenticare

Ascolta "Un anno di notizie da non dimenticare" su Spreaker.

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Prima Pagina|Archivio|Redazione|Invia un Comunicato Stampa|Pubblicità|Scrivi al Direttore|Premium