Ambiente - 20 luglio 2020, 18:00

Costa Azzurra: alla scoperta del territorio. Il Baou di Saint-Jeannet (Foto)

Montecarlonews propone luoghi, itinerari, passeggiate alla scoperta del Dipartimento delle Alpi Marittime. Le foto di questo servizio sono di Danilo Radaelli

Le Baou di Saint-Jeannet, foto di Danilo Radaelli

Le Baou di Saint-Jeannet, foto di Danilo Radaelli

Questa volta Danilo Radaelli ha deciso di stupirci, accompagnandoci a conoscere il Baou di Saint-Jeannet.
Si tratta di una montagna, un “baou” di 802 metri sul livello del mare situato nelle Prealpi di Grasse, sul territorio del comune di Saint-Jeannet nel dipartimento delle Alpi Marittime. È un luogo famoso, riporta Wikipedia, per l'arrampicata e l'escursionismo.

Il Baou domina il paese sottostante di oltre 300 metri. Questa scarpata è composta da rocce giurassi che e da sedimenti mioceni più recenti. Questa anomalia è dovuta a una sovrapposizione causata dalla tettonica alpina.

La riva destra del Var è costituita da un altopiano carsico, separato dal rilievo costiero delle colline da ripide scarpate; il Baou de Saint-Jeannet costituisce, con il Baou de la Gaude, l'estremità orientale di questa scarpata. Ai suoi piedi scorre la Cagne.

Questa linea di scogliere è l'interfaccia tra l'altopiano, un'area agricola relativamente deserta e la costa, densamente popolata. Precedentemente il principale luogo di insediamento (Grasse, Vence) e di comunicazione, questa zona ora svolge il ruolo di barriera tra la costa e l'entroterra, attraversata in alcuni punti (Col de Vence, Gorges du Loup, Grasse).

Il profilo di questa roccia è caratteristico della Costa Azzurra. È visibile da molti siti costieri, in particolare nell'asse della valle del Cagne, a Cagnes-sur-Mer.


Beppe Tassone

Ti potrebbero interessare anche:

SU