Business - 14 settembre 2020, 16:10

Scoprire il clima in Salento per organizzare vacanze tutto l’anno

Scoprire il clima in Salento per organizzare vacanze tutto l’anno

Quando arriva il momento di cercare affitti molto economici nel Salento, molti si domandano quale sia il clima in questa zona. Consultare il meteo a volte non è sufficiente poiché è difficile prevedere giorno per giorno che tempo fa, ma vale la pena capire qual è la tendenza generale del periodo.

Le stagioni nel Salento

Il clima del Salento è tipicamente mediterraneo che assicura estati calde e inverni miti. I più grandi sono quelli di luglio e agosto quando le temperature si assestano attorno ai 30° centigradi. Nei mesi precedenti di maggio e giugno, ma anche in settembre, scende appena di qualche grado. Per questo motivo, molti prenotano le vacanze in Salento anche fuori stagione, riuscendo a risparmiare.

L’inverno salentino è particolarmente mite, sebbene i venti di grecale e maestrale provochino qualche giornata fredda. Nemmeno nei mesi più freddi di gennaio e febbraio la temperatura scende sotto lo zero. Le nevicate sono davvero rarissime grazie all’azione mitigante del mare.

Il vento che però predomina il Salento è lo scirocco, presente in ogni stagione. La primavera è un’altra delle stagioni che fa vivere il Salento, regalando giornate stupende anche per andare già al mare. In questo periodo, le passeggiate sono una delle attività più frequenti insieme al trekking, l’arrampicata e anche le escursioni in bicicletta. Le piogge si concentrano il periodo di novembre e febbraio. In estate sono piuttosto rare e si tratta per lo più di temporali di calore che durano massimo qualche ora.

Bellissime giornate dal mattino al tramonto

Il Salento ha un’ottima esposizione che permette di osservare il sole che cala nelle acque del mar Ionio. Infatti, il tramonto salentino è uno spettacolo imperdibile, da godersi con un aperitivo in riva al mare e una cena di pesce fresco pescato localmente. Durante tutta la giornata, il sole è sempre di fronte per un’abbronzatura da caraibi.

Le località più consigliate

Difficile fare un elenco preciso delle località più belle del Salento, ma Pesculose e Torre Vado devono per forza esserci grazie alle temperature un po’ più alte rispetto a quelle percepite nell’entroterra che permettono di trascorrere una giornata al mare praticamente da Pasqua fino ad ottobre.

Infatti, le vacanze in Salento possono essere prenotate in qualsiasi periodo dell’anno. Tra maggio e giugno il clima è soleggiato e meno afoso perciò potrebbe essere più piacevole per chi non sopporta il caldo. Anche in inverno, nei paesini sulla costa come Salve, Patù, Morciano di Leuca si gode un clima quasi primaverile, soprattutto nelle ore centrali della giornata.

Nelle giornate soleggiate di inverno o primavera, c’è un altro luogo che merita una visita. Si tratta della piscina naturale di Marina Serra di Tricase nella parte sud del Salento. Si tratta di un piccolo mare di acqua trasparente, riscaldata dal primo sole della stagione che attira turisti anche a Natale. Ci sono poi tante altre piscine naturali che si formano tra le rocce dove l’acqua è più calda rispetto all’aria esterna.

Richy Garino

Ti potrebbero interessare anche:

SU