Ambiente - 15 novembre 2020, 18:00

Var: alla scoperta del territorio. Mons e le Gorges de la Siagne (Video e Foto)

Montecarlonews propone luoghi, itinerari, passeggiate alla scoperta del PACA. Le foto sono di Danilo Radaelli

Mons e le Gorges de la Siagne nelle fotografie di Danilo Radaelli

Mons e le Gorges de la Siagne nelle fotografie di Danilo Radaelli

Ci troviamo a pochi chilometri da Grasse, ma nel Dipartimento del Var, dove ci accompagna Danilo Radaelli alla scoperta di due “bellezze naturali”: le Gorges de la Siagne e il villaggio di Mons.

Mons
Situato su uno sperone di montagna, il villaggio di Mons, con i suoi 814 metri, è il più alto nel cantone di Fayence. Vasto comune, avvicinandosi 800 ettari, il territorio si caratterizza sia per la presenza delle Gorges de la Siagne mentre domina il Mont Lachens.


Da vedere

  • La chiesa parrocchiale, iniziata nel XIII secolo e ampliata in diversi momenti, soprattutto nei secoli XV e XVII, che presente una pala d'altare del XVII secolo.
  • La Cappella di Nostra Signora (sulla strada per Callian) risalente al XVII secolo, offre una splendida vista sul villaggio.
  • La Cappella di San Sebastian o la cappella dei Penitenti Bianchi, gran parte della quale ospita la sede municipale.

Mons è un bellissimo villaggio della Provenza che si erge su uno sperone roccioso, sul quale si possono ancora vedere i resti della cinta muraria e i resti del castello feudale (almeno la base di una torre).
La cittadina sorge su un sito occupato sin dalla preistoria che vide i romani costruirvi un acquedotto (ancora visibile a Rochetaillée), appartenuto poi al principato di Callian nell'XI secolo, prima di diventare roccaforte dei Villeneuves fino alla rivoluzione.
È un'oasi di pace all'aria aperta, dove è molto piacevole passeggiare per i pittoreschi vicoli, e ammirare le robuste case antiche in pietra, alcune delle quali hanno ancora tracce medievali.
Mons è caratterizzato anche dalla presenza di panchine con vista sui punti più suggestivi, l’intero borgo è curato, in gran parte restaurato, come dimostra il numero di abitanti che non cessa di aumentare dagli anni Sessanta.

Gorges de la Siagne



Sono un luogo magico e sorprendente, il colore dell'acqua è straordinario ed inimmaginabile, la vegetazione rigogliosa, con querce maestose.
Il luogo è protetto, classificato Natura 2000.



Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU