Sport - 20 maggio 2021, 18:00

Ligue 1, tutto in 90 minuti. Il Paris Saint Germain si aggiudica la Coppa di Francia

Ultima giornata al cardiopalmo: tutto da decidere, dal titolo alle qualificazioni per le coppe. In coda è una vera bagarre

Paris Saint Germain - Monaco, una fase della finale di Coppa di Francia (foto tratta dal sito del PSG)

Paris Saint Germain - Monaco, una fase della finale di Coppa di Francia (foto tratta dal sito del PSG)

Tutto o quasi è affidato ai prossimi 90 minuti che: sarà l’ultima di campionato a definire la vittoria del titolo, i piazzamenti che valgono l’Europa e l’ammissione allo spareggio con una squadra di Ligue 2 per poter militare, nel prossimo torneo, in massima serie.
Veramente una giornata da vivere in diretta perché riserverà sicuramente molte sorprese.

Il titolo di Campione di Francia
Il Lille guida la classifica con un punto di vantaggio sul Paris Saint Germain: entrambe le squadre saranno impegnate fuori casa. Il Lille contro l’Angers, che ormai nulla deve chiedere al torneo, mentre il Paris Saint Germain scenderà in campo a Brest, squadra che, perdendo, potrebbe pure trovarsi in Ligue 2.

La Champions
Il terzo posto francese in Champions è un affare fra il Monaco (77 punti) e il Lione (76 punti). Per la squadra del Principato si prospetta una difficile trasferta a Lens (contro una squadra che spera dell’Europa e non può perdere), mentre il Lione riceverà il Nizza che non ha molto da chiedere ancora alla sua modesta classifica.

Europa League
Sono due i posti in Europa League, uno sarà sicuramente appannaggio di Lione o Monaco. L’altra “piazza”  è quasi sicuramente del Marsiglia, che ha 3 punti in più del Lens ed una differenza  reti fortemente migliore.

Conference League
Per l’ultimo nato fra i tornei europei sono in ballo due squadre il Lens e il Rennes distanziati da un solo punto in classifica. Tecnicamente potrebbe essere della partita anche il Marsiglia, ma pare una sola ipotesi di scuola. Anche se con un punto in meno il Rennes potrebbe essere favorito dal calendario: se la vedrà infatti col già retrocesso Nimes, mentre il Lens ospiterà il Monaco che si giocherà il posto in Champions. Una gara, questa, che sarà all’insegna del “Mors tua, vita mea”!

Terz’ultimo posto
La lotta per evitare la terz’ultima piazza vede impegnate sei formazioni. Il Nantes con 40 punti, Lorient, Brest e Strasburgo con 41 e Bordeaux e Reims con 42.
Sarà un giallo fino all’ultimo minuto, soprattutto se il Nantes riuscirà a vincere l’incontro casalingo col Montpellier, magari andando in vantaggio nei primi minuti di gara. In quel caso sarà bagarre vera con gli scontri diretti a fare la differenza (Reims – Bordeaux e Strasburgo – Lorient). A parità di punti le peggio messe sulla base della differenza reti sono il Lorient e il Bordeaux.

Retrocessione diretta
Almeno qui nessuna suspence: Digione e Nimes sono ormai in Ligue 2

Ieri sera, intanto, il Paris Saint Germain si è aggiudicata la 104ma edizione della Coupe de France, superando il Monaco.

Ed opra spazio all’ultima giornata di campionato : tutte le gare si disputeranno domenica 23 maggio con inizio alle ore 21.

In trasferta sia il Lille (ad Angers), sia il Paris Saint Germain (a Brest): due gare che dovranno essere seguite in contemporanea e che, a meno di una goleada da parte del Lille, terranno col fiato sospeso fino al triplice fischio.

A Lens si incontreranno due tra le più belle formazioni del torneo il Lens e il Monaco, entrambe costrette a vincere per potersi aggiudicare un posto in Champions e in Conference Cup: una sconfitta potrebbe vanificare gli sforzi di tutto il torneo.

Trasferta a “cuore sgombro” per il Nizza che scenderà in campo a Lione, mentre il Marsiglia viaggerà alla volta di Metz.
Per quanto riguarda le zone basse della classifica il Nantes riceverà il Montpellier e il Bordeaux viaggerà alla volta di Reims. Il Rennes se la vedrà col Nimes, il Saint Etienne il Digione e, infine, lo Strasburgo il Lorient. Tutte gare “mozzafiato” che potrebbero assumere risvolti drammatici se il Nantes dovesse battere il Montpellier e, soprattutto, dovesse passare in vantaggio nei primi minuti di gioco. In questo caso su molti terreni di gioco potrebbero viversi veri e propri drammi.

Per la classifica generale clicca qui


Per il calendario della trentottesima giornata clicca qui

 







Beppe Tassone

Google News Ricevi le nostre ultime notizie da Google News SEGUICI

Ti potrebbero interessare anche:

SU